Home Economia Economia Genova

Carige: semestre in rosso per 221 milioni con svalutazioni

0
CONDIVIDI
Carige: semestre in rosso per 221 milioni con svalutazioni

Carige: il primo semestre è in rosso per 221 milioni con svalutazioni. 

Banca Carige ha registrato nel primo semestre dell’anno una perdita di 221,1 milioni di euro. Vanno incluse poste straordinarie negative per 212,5 milioni netti, riferibili principalmente da accantonamenti e svalutazioni”.

Questa notizia la si legge nel comunicato sui risultati di Bper Banca, che da giugno2022 consolida l’istituto genovese.  La decisione del Tribunale di Genova, ha sospeso la delibera di nomina del cda di Carige. Il quale cda della banca genovese, non ha potuto approvare la semestrale dopo la sospensione della delibera assembleare di nomina da parte del Tribunale. 

«Ha colto di sorpresa anche noi e ci ha creato un po’ di disturbo ma non tale da rivoluzionare l’intero piano». Lo ha detto l’ad di Bper, Piero Luigi Montani, in conference call con gli analisti. «Dall’udienza del 9 agosto, il cui esito potrebbe arrivare il “giorno stesso” o “in pochi giorni”, ci attendiamo un verdetto favorevole, ma anche se non lo sarà faremo richiesta di una nuova assemblea e quindi riconfigureremo un nuovo cda che possa andare avanti. Ancorché un po’ di ritardo l’ha comportato riusciremo a chiuderla entro l’anno».

Piero Luigi Montani, l’ad di Bper commentando i risultati del primo semestre afferma. 

«La seconda parte dell’anno ci vedrà impegnati nel portare a termine l’integrazione di Banca Carige e nell’implementazione dei numerosi progetti previsti nel Piano 2022-2025 avviati di recente, che porteranno significativi benefici in termini di razionalizzazione della struttura operativa e incremento della redditività già a partire dal 2023». ABov