Home Cronaca Cronaca Imperia

Carcere di Sanremo, detenuto aggredisce agente dopo somministrazione metadone

0
CONDIVIDI
Il carcere di Sanremo (foto d'archivio)

Ieri mattina nel carcere di Valle Armea a Sanremo un detenuto ha aggredito con schiaffi e pugni un agente della Polizia penitenziaria in servizio nell’area infermeria durante la somministrazione del metadone.

Lo hanno comunicato i responsabili del sindacato Uil Pa Polizia Penitenziaria.

“Solo grazie al tempestivo intervento dei rinforzi – hanno spiegato – si è evitato il peggio.

Questi sono detenuti che meritano carcere duro, stringente.

Invece ci riferiscono che addirittura era allocato in una sezione a ‘custodia attenuata’, dove i detenuti dovrebbero essere ammessi solo se manifestano una chiara volontà di recupero, adeguandosi alle regole.

Purtroppo e per l’ennesima volta, dimostrano che non riescono a comprendere le leggi dello Stato italiano e così è lo Stato a rimetterci con i suoi uomini e donne. La Polizia Penitenziaria conta ancora una volta feriti. Occorre un immediato intervento del Dap”.

L’agente è stato trasportato in ospedale e ha riportato ferite guaribili in 5 giorni.