Home Cronaca Cronaca Savona

Campuswave Radio in aiuto degli studenti sfollati di Genova

0
CONDIVIDI
Campuswave Radio in aiuto degli studenti sfollati di Genova

Campuswave Radio è un progetto nato nel 2010 dalla tesi di laurea magistrale di Nadia Denurchis (attuale Station Manager) ed Edoardo Bellanti.
La radio è diventata un laboratorio universitario presso il Campus di Savona e negli anni ha accolto diversi ragazzi nella propria redazione, fino a crearne una solida struttura, che ha permesso di raggiungere diversi risultati, anche sul territorio nazionale.

Al momento è considerata la web radio degli studenti dell’Università di Genova.

I ragazzi ci raccontano che: “Dopo il crollo del ponte siamo rimasti toccati nel profondo e abbiamo pensato subito in che modo potessimo renderci utili.
Abbiamo deciso di mettere a disposizione le nostre qualitá da studenti, per andare incontro alle esigenze di tutti coloro i quali avranno bisogno di un sostegno nello studio dopo essere stati coinvolti dalla tragedia del ponte.
Tutta Genova si è mobilitata e sta aiutando, in tutti i modi possibili, gli sfollati di via Fillak e via Porro, le due vie che si trovano sotto al moncone del Ponte Morandi a rischio crollo.In vista dell’ultima tranche di esami della sessione estiva e dell’inizio delle lezioni,nel nostro piccolo, possiamo offrire un aiuto agli studenti che, purtroppo, si ritrovano senza la possibilità di entrare nelle loro case, quindi, senza libri e materiali di studio.

Ci mettiamo a disposizione per: aiutarvi a cercare libri e materiali di studio; creare o inserirvi in gruppi di studio; mettervi in contatto con studenti che offrono ripetizioni gratuite e aiuti nello studio; supporto nella stesura della tesi

Ovviamente questi aiuti sono rivolti anche agli studenti delle scuole medie inferiori e superiori che si trovano ad iniziare l’anno scolastico in difficoltà o che devono superare gli esami di riparazione.

Se sei uno studente e vuoi mettere a disposizione il tuo tempo per aiutare scrivici in che modo vuoi aiutare e ti metteremo in contatto con chi avrà bisogno”.

Laura Candelo

Per maggiori info, potete contattare la pagina Facebook: https://www.facebook.com/campuswaveradio/