Home Politica Politica Genova

Campagna vaccinazioni, Tosi e Ugolini: Liguria fanalino di coda in Italia

0
CONDIVIDI
Consiglieri regionali Tosi e Ugolini (M5S)

“La Liguria, benché si dica altrimenti, continua a essere fanalino di coda d’Italia per quanto riguarda la campagna di vaccinazione. I dati ufficiali (aggiornati al 20 marzo) confermano che facciamo meglio solo di Calabria e Sardegna”.

Lo dichiarano il capogruppo regionale Fabio Tosi e il consigliere regionale Paolo Ugolini intervenendo oggi ula in apertura del consiglio regionale straordinario sulla campagna vaccinale.

“Lo sappiamo che non è una gara – hanno aggiunto – ma la domanda è lecita. Perché la Liguria è ferma al 69% delle dosi? Delle 300.920 dosi consegnate, perché ne sono state inoculate meno di 208.000?

Perché gli immunizzati con la seconda dose del siero sono poco più di 69.000?

Che dire poi della ripresa delle vaccinazioni, dopo il via libera per Astrazeneca?

Nella nostra regione è stata lenta: venerdì sono stati vaccinati solo 300 liguri.

Riusciremo a colmare il gap e vaccinare quanti più liguri possibile? E comunque, che cosa ci frena? Manca il personale?

Anche sulla campagna di vaccinazione degli insegnanti, rispetto ad altre realtà, siamo molto più indietro: ne abbiamo vaccinati 2.347.

Paragonato ad altre Regioni, è un dato sconcertante. Meglio di noi persino il Molise che però ha 1/5 della nostra popolazione. O l’Umbria o ancora le Marche, che ne hanno la metà rispetto a noi eppure viaggiano su doppia cifra per vaccinati nel comparto scolastico.

Volendo cercare un paragone con una regione simile alla nostra per popolazione, c’è l’Abruzzo. L’ultimo dato per personale scolastico vaccinato in quella regione è pari a 23.578”.