Home Sport Sport Italia

Calcio, Cassano: il Real Madrid il mio rimpianto più grande

0
CONDIVIDI

Non smette di far parlare di sé Fantantonio Cassano, nonostante abbia smesso di giocare da qualche mese.

Il talento di Bari Vecchia ha rilasciato alcune dichiarazioni importanti sulla sua carriera, tra rimpianti su alcuni comportamenti e soddisfazioni per quello che comunque è riuscito a fare tra una “Cassanata” e l’altra.

“Il mio più grande rimpianto è aver lasciato il Real Madrid. Ho avuto la possibilità di giocare con due dei più grandi campioni del calcio come Ronaldo e Zidane ma non ho avuto pazienza di imparare da loro e dagli altri compagni. Spesso non giocavo e dopo un pò ho perso la testa insultando Capello in spagnolo ed italiano, senza un vero fondamento e andando via dalla Spagna”.

Dopo quella esperienza in blanco la Samp che è stata anche l’ultima squadra con cui Cassano ha calcato i campi di serie A.

Una chiosa finale  che fa riflettere “Probabilmente se avessi avuto un padre, una figura autoritaria al mio fianco, tutti quei colpi di testa non li avrei avuti”.

fc