Home Sport Sport La Spezia

Calcio – “25 Aprile” tabù anche per il D. Bosco Sp

0
CONDIVIDI

Nemmeno un Don Bosco Spezia pur sempre terzo in classifica riesce a far capitolare quella vera e propria fortezza che ora come ora appare, a Genova, il “25 Aprile”…anzi, è il Little James a passare in vantaggio dopo una ventina di minuti, con un penalty concesso per fallo di Campigli su D. Giacopetti che s’era avventato su una palla respinta dal palo su un diagonale di Daniele Siciliano; il quale poi trasforma dal dischetto.

Immediata la risposta spezzina, che non tarda infatti a produrre il pareggio poco prima della mezz’ora, grazie a quell’ Antonio Naclerio (già a segno una settimana prima contro la Tarros) stavolta schierato dall’inizio e molto bravo a centrare in pieno il “sette”. Nella ripresa “forcing” del Don Bosco, che però  non produce molto di più di una grossa palla-gol capitata a Laghezza, per cui finisce in parità.

Ora sguardo al prossimo turno che recita così: Bogliasco-Colli Ortonovo, D. Bosco Sp-Forza e Coraggio, Follo San Martino-Marassi, Goliardicapolis-Golfo Pro Recco, Real Fieschi-Tarros Sarzanese, Sammargheritese-Levanto, Valdivara 5 Terre-Little James e a riposo il Magrazzurri.

Tavellino.

LITTLE JAMES – D. BOSCO SPEZIA  1 – 1

MARCATORI. Siciliano su rig. al 20’ e Naclerio al 28’.

LITTLE JAMES GENOVA: Belloro, Ginano, Cabras; Sibide, Martines, Pedetta (75’ De Rosa); Mazzocchi (55’ Rizzo), Pulsoni, Belfiore (75’ Spadaro); Siciliano e Giacopetti D. (82’ Scarcella). A disp. Sivori, Liberti, Dellarovere, Holguin, Sottimano. All. Pecoraro.

DON BOSCO SPEZIA: Sarti S., Castagnaro, Campigli (73’ Agrifogli); Conti, Bertagna A., Laghezza (63’ sarti A.); Azzaro, Vicini, Naclerio; Salku e Romiti. A disp. Taggiasco, Gigante, Sivori, Rubertelli, De Angelis. All. Buccellato.

ARBITRO: Cazacu di Albenga.

NOTE: allontanato mister Buccellato al 92’.

Nella foto mister Stefano Buccellato