Home Cronaca Cronaca Genova

Bucci: operai in quarantena sono 20, non 50. Unico positivo sta bene. Lavori vanno avanti

0
CONDIVIDI
Ponte di Genova (foto webcam PerGenova)

Al momento “sono venti i lavoratori del cantiere del Ponte per Genova in isolamento per il coronavirus, con l’aiuto dei responsabili dell’Asl stiamo valutando quante persone mettere in quarantena. L’unico operaio risultato positivo sta bene, non ha più la febbre ed è chiuso in albergo”.

Lo ha dichiarando stasera all’agenzia Ansa il sindaco di Genova Marco Bucci, smentendo quanto riportato nelle ore precedenti dalla stessa agenzia, che aveva riferito di “49 colleghi” dell’operaio positivo al Covid-19 “rintracciati e messi in quarantena per due settimane”.

Ponte di Genova, 50 operai in quarantena: possibili contatti con collega positivo Covid-19?

“Stiamo provvedendo – ha aggiunto Bucci – a rimpiazzare le 20 persone in auto isolamento. Certamente ci sarà un rallentamento del cantiere, che va avanti, però la sicurezza è la priorità numero uno, noi continueremo a lavorare al massimo”.

“Ho sentito poco fa – ha aggiunto il governatore ligure Giovanni Toti – la ministra delle Infrastrutture Paola De Micheli. Le ho fatto presente che è intenzione delle istituzioni locali liguri continuare a lavorare non solo per il Ponte di Genova, cosa scontata, ma su tutti i cantieri contro il dissesto idrogeologico, il rischio idraulico e il recupero dei danni provocati dalle ultime alluvioni, a partire dallo scolmatore del Bisagno”.