Home Consumatori Consumatori Italia

Borsa e investimenti: come operare sui mercati finanziari grazie alle piattaforme di trading

0
CONDIVIDI
Borsa e investimenti: come operare sui mercati finanziari grazie alle piattaforme di trading
Borsa e investimenti: come operare sui mercati finanziari grazie alle piattaforme di trading

Continuano a cambiare le abitudini degli italiani per quanto riguarda il risparmio e gli investimenti. Chiaramente parliamo di cambiamenti progressivi, visto che sono ancora molti quelli che preferiscono mantenere un assoluto controllo del loro patrimonio, mettendolo (più o meno metaforicamente) sotto il materasso. Ma fattori quali la pandemia, il lento miglioramento della cultura finanziaria nel paese, i progressi delle piattaforme di trading e lo sviluppo di applicazioni sempre più efficaci hanno spinto molte persone verso i mercati finanziari.

Lo strumento più immediato per operare in borsa e sui vari mercati finanziari è quindi rappresentato dai broker online: le opzioni che oggi sono a disposizione degli investitori sono davvero molte. A tal proposito, per capire quali siano le piattaforme di trading online più adatte al profilo di un determinato investitore può essere utile visitare il portale specializzato Tradingonline.com, che mette a disposizione una guida dedicata ai migliori intermediari disponibili sul web.

Le tipologie di piattaforme di trading per investire sui mercati finanziari

In Italia operano più di duecento intermediari: il numero dei broker è cresciuto molto rapidamente negli ultimi anni. Ognuno di loro ha le sue caratteristiche, quindi il trader deve valutare diversi aspetti per capire quale può essere la soluzione migliore per lui. I fattori più importanti sono la sicurezza, l’affidabilità, i costi, il numero e le tipologie di asset negoziabili e il servizio di assistenza.

Esistono diverse tipologie di intermediari: le piattaforme web based sono quelle messe a disposizione direttamente dal sito del broker di riferimento; le piattaforme scaricabili devono essere installate su un computer connesso ad internet per poter essere utilizzate; le app di trading sono la versione delle piattaforme di trading online per dispositivi mobili. Negli ultimi anni ci sono stati dei notevoli progressi per tutte le tipologie, ma forse lo sviluppo di applicazioni per smartphone sempre più performanti e complete è stato un passaggio fondamentale per il definitivo avvicinamento degli italiani alla borsa ed agli investimenti online in generale.

I migliori broker per operare in borsa online

Le piattaforme si distinguono tra loro anche per la loro interfaccia e per gli strumenti che mettono a disposizione del trader. Solitamente le soluzioni web based hanno un’interfaccia più semplice ed intuitiva, in modo da poter essere utilizzate anche dagli utenti con meno esperienza. Ci sono poi le piattaforme scaricabili come la MetaTrader che hanno un aspetto forse un po’ più complicato e quindi sono più adatte per un uso professionale o quasi. A prescindere dall’intuitività dell’interfaccia, il trader deve poter contare su una serie di strumenti.

Prima di scegliere il broker, quindi, bisogna accertarsi che la sua piattaforma permetta di accedere a grafici, strumenti di analisi, news, aggiornamenti e così via. Inoltre, sarebbe opportuno verificare la presenza del conto demo, che permette di fare pratica con un capitale virtuale, quindi senza rischi. Secondo gli esperti del sito tradingonline.com, le migliori piattaforme attualmente disponibili per i trader italiani sono quelle messe a disposizione dai broker eToro, Capital.com, FP Markets, Trade.com e IQ Option.

Ognuno di essi ha le sue peculiarità. Il broker eToro si distingue per le sue funzionalità innovative come il Social Trading ed il Copy Trading; Capital.com permette di scegliere tra tre diverse piattaforme e con la sua intelligenza artificiale riesce a fornire indicazioni e suggerimenti personalizzati agli utenti; FP Markets consente di investire su più di 11.000 asset; IQ Option consente di investire anche con depositi iniziali di soli dieci euro; Trade.com propone spread competitivi e permette di operare sia con la piattaforma web proprietaria che con MetaTrader.