Home Cultura Cultura Genova

Beppe Bonci artista genovese, espone al Club Artistico La Saletta di Pegli

0
CONDIVIDI
Beppe Bonci

La Mostra di pittura è patrocinata dal Comune di Genova e dal Municipio Ponente, e si potrà visitare dal prossimo sabato 21 settembre sino a giovedì 3 ottobre nella sede del Club situato sul Lungomare di Pegli.

Beppe Bonci è nato a Genova nel 1950. Sin da giovane, come autodidatta si  dedicato alla pittura. In età più adulta ha perfezionato il suo estro sotto la guida del Maestro Luigi Lippi, apprendendo così i segreti della pittura macchiaiola.

Da allora ha tenuto numerose personali, e quale pittore “En plein air” ha partecipato a tantissime estemporanee, riscuotendo ovunque consensi di critica e di pubblico.

Nelle sue opere spesso e quasi sempre è presente il mare, talvolta in veste da protagonista e comunque quale elemento predominante della sua espressione artistica.

Al Club “La Scaletta” Beppe Bonci espone ininterrottamente da ormai cinque anni, con una personale ogni anno, riscuotendo sempre un notevole successo di pubblico.

Nella personale che si apre sabato 21 settembre verranno presentati numerosi scorci della Liguria, terrà alla quale è legatissimo, tutti improntati cn il suo inconfondibile stile impressionista.

La nota critica Battistina Rambelli (Commediografa, scrittrice, poetessa genovese mancata nel 2004 all’età di 84 anni) scrisse della pittura di Bonci: “Il Bonci predilige fermare lo sguardo su riposanti paesaggi popolati di sole e di silenzio. E’ Artista che ferma il tempo e fotografa nei suoi quadri l’attimo che fugge”. Bonci dagli artisti toscani del passato ha ereditato lo stile dei “macchiaioli”, e più recentemente quello del Massei e del Semeraro, tutti pittori che hanno la loro culla nella città di Livorno. L’artista genovese ha studiato Giurisprudenza all’Università di genova, e divide la sua passione della pittura con quella di tifoso del Genoa.  La Mostra sarà aperta sino al 3 ottobre. Una grande opportunità di conoscere da vicino questo bravo artista made in Genova.

Franco Ricciardi

Franco Ricciardi