Home Economia Economia Genova

Banca Carige e Camera di Commercio Genova per nascita nuove imprese

0
CONDIVIDI
Banca Carige e Camera di Commercio Genova per nascità nuove imprese

Questa mattina, presso la sede di Banca Carige, è stato firmato l’accordo di collaborazione tra Banca Carige, Camera di Commercio di Genova, Fondazione Carige e Rete Fidi Liguria per favorire la nascita di nuove imprese sul territorio.

Velocità di esecuzione delle pratiche, accesso al credito i punti forti del programma. L’obiettivo dello Sportello per il sostegno della competitività delle aziende è quello di offrire agli imprenditori un supporto formativo e informativo per aiutarli a scegliere i migliori strumenti con cui sviluppare il loro progetto.

Ad effettuare l’accordo di collaborazione per accompagnare la nascita e lo sviluppo di nuove imprese sul territorio genovese: Luigi Attanasio, presidente della Camera di Commercio, Gianluca Guaitani, Chief Commercial Officer di Banca Carige, Paolo Parini, amministatore delegato di Rete Fidi Liguria e Paolo Momigliano, presidente di Fondazione Carige.

Tutto parte dallo sportello per la competitività delle imprese (cofinanziato da Camera di Commercio e Fondazione Carige e gestito dal CLP, Centro Ligure Produttività), che da due anni fornisce agli aspiranti imprenditori gli strumenti per elaborare il business plan e li accompagna nell’iter burocratico, nella valutazione delle competenze, nell’analisi del mercato e nell’analisi dei competitors.

“Da oggi – annuncia il Presidente della Camera di Commercio di Genova Luigi Attanasio – le imprese che hanno ottenuto la validazione del business plan da parte dello sportello potranno entrare in quel circolo virtuoso che abbiamo creato insieme ai nostri partner di progetto, e al quale oggi diamo concretezza con la sottoscrizione di questo accordo. La parola d’ordine è semplificazione: visto che gli stessi soggetti, di concerto, seguono l’impresa dall’avvio alla conclusione della pratica di accesso al credito, quando arriveranno in banca sapranno già la documentazione richiesta evitando ritardi e sorprese”.

“Con questo accordo – osserva Gianluca Guaitani, Chief Commercial Officer di Banca Carige – la nostra banca intende essere parte attiva nel rilancio economico di Genova e della regione, promuovendo lo sviluppo di una nuova cultura e di un nuovo tessuto imprenditoriale. Favorire concretamente l’accesso al credito di idee innovative significa stimolare sempre di più i giovani a creare il proprio futuro realizzando progetti d’impresa che grazie a Banca Carige possono trovare i necessari finanziamenti e risposte adeguate alle complesse esigenze di pianificazione finanziaria”.