Home Hi-Tech Hi-Tech Mondo

Arriva l’asteroide, ma passerà a 6,3 milioni di chilometri dalla Terra

0
CONDIVIDI
Arriva l’asteroide, ma passerà a 6,3 milioni di chilometri dalla Terra (Credits: NASA/JPL-Caltech)

Il passaggio è previsto oggi, 29 aprile, alle 11:56, ora italiana

‘E’ in arrivo sulla terra l’asteroide 1998 OR2’ un’asteroide che, per i più fantasiosi, sembrerebbe indossare una mascherina a tal punto che diversi lo hanno legato anche alla pandemia da Covid.

Ovviamente è tutto falso. E ne è nata anche una feroce satira sui social a tal punto che su Twitter, l’ashtag #asteroide, è diventato primo per tendenza.

Il vero che è che nei ‘pressi’ della terra, oggi, 29 aprile, alle 11:56, ora italiana, l’asteroide che ha un diametro stimato fra 1.8 e i 4.1 chilometri raggiungerà la distanza minima dalla Terra, pari a circa 6,3 milioni di chilometri, ossia circa 16 volte la distanza che separa la terra dalla Luna ed è quindi da escludere il minimo rischio di un contatto con la Terra.

Il 1998 OR2 appartiene alla classe degli asteroidi vicini alla nostra terra e sono definiti come oggetti, potenzialmente, pericolosi.

Hanno una dimensione superiore ai 140 metri e passano a meno di 8 milioni di chilometri dall’orbita terrestre.

Nessuno di questi oggetti celesti può rappresentare, secondo i ricercatori ed astronomi, al momento, un pericolo per il nostro pianeta.

Secondo i calcoli e le ricerche condotte dall’osservatorio di Arecibo che si trova con il suo radiotelescopio nell’isola di Porto Rico, lo stesso asteroide, 1998 OR2, dovrebbe passare 3,5 volte più vicino alla Terra rispetto a quanto farà quest’anno, ma nel 2079.

Approfondimento su Nasa: https://www.nasa.gov/feature/jpl/asteroid-1998-or2-to-safely-fly-past-earth-this-week

Approfondimento su Center for NEO Studies: https://cneos.jpl.nasa.gov/news/news206.html

La spiegazione della Nasa del 1998 OR2 su Twitter