Home Spettacolo Spettacolo Italia

Alieno a tempo pieno di Daniele Meneghin

0
CONDIVIDI
Alieno a tempo pieno di Daniele Meneghin
Alieno a tempo pieno di Daniele Meneghin

Alieno a tempo pieno di Daniele Meneghin, il singolo estratto da“GESTO ATLETICO” il nuovo album che racconta l’ordinario in modo straordinario

Alieno a tempo pieno di Daniele Meneghin, il video, girato da Alessandro Cracolici, è stato realizzato con l’intento di raccontare la vita di una persona che, senza pregiudizi, non si ferma all’apparenza e sviscera la realtà in tutte le sue contraddizioni. Tutte le sequenze, tranne quelle di playback, sono state realizzate unendo due o più filmati in stock per trasmettere un senso di surreale magia. Un gioco tra l’artista e lo spettatore che si trova immerso in un mondo onirico.

La canzone di Daniele è un inno all’abbandono dei costumi e dei pregiudizi che vestono spesso soltanto contraddizioni e scarsa empatia verso le persone e l’ambiente. Il video quindi doveva essere una piccola oasi dove la testa può lasciarsi andare all’immaginazione e dove le molotov non sono incendiarie ma floreali. – racconta Alessandro Cracolici.

Cosi come “Alieno a tempo pieno” anche il resto dell’album estratti di vita. Il “gesto atletico” è infatti l’insieme dei piccoli gesti quotidiani che ognuno compie, è crescita personale, miglioramento, voglia di non arrendersi e desiderio di continuare a sfidare se stessi. Il paesaggio descritto dal disco è il Nord Est, visto e raccontato dall’interno durante l’orario di lavoro.

Daniele Meneghin, classe 1977, è un musicista e cantautore nato a Conegliano (TV). Coltiva la sua passione per la musica già in giovane età intraprendendo lo studio del pianoforte e poi della chitarra. Nel corso della sua carriera si esibisce in diverse formazioni artistiche, sperimentando vari generi musicali, partecipando a festival e premi musicali. Nel 2003 incide il suo primo disco da solista, “Prove d’autore di Sissy de Sguaines”.

Nel 2004 l’incontro con Gilberto Martellieri, poliedrico musicista, porta alla realizzazione del suo secondo lavoro discografico pubblicato “Bertoldo si confessa ridendo” (2009). Con questo disco inizia anche la collaborazione con il noto chitarrista Osvaldo di Dio. Da questo album vengono estratti due brani, “Aamerica” e “Son qua”.

Le sonorità di strumenti live sono il filo conduttore dei brani contenuti nel terzo album intitolato “Il Prossimo” (2014). Per questo progetto vengono realizzati anche i video di “Ponti di legna” e “Me gusta cuando callas” (canzone presente nel disco come ghost track, omaggio al grande poeta Pablo Neruda).

Nel 2016 è in studio con Osvaldo di Dio e con il prezioso supporto di Paolo Iafelice per realizzare il quarto album “Animali, uomini & occasioni”, iniziando così la collaborazione con l’etichetta Adesiva Discografica. Da quest’ultimo album vengono estratti tre singoli: “Protone”, “Luce (ti prego rispondi)” e “Alba”.

A dicembre 2018 viene pubblicato il video di “Mariposas”, la versione spagnola del brano “Farfalle” contenuto nel suo ultimo album. Nel 2020 Daniele ha pubblicato i singoli “Siamo uomo”, “Ti vedo perplesso” e “Probabilmente”, prime uscite del nuovo album “Gesto atletico”.