Home Cultura Cultura Genova

Al via il Festival del Mare organizzato da Unige

0
CONDIVIDI
Il Festival dle Mare

Al via domani il Festival del Mare evento ideato e realizzato dall’Università di Genova e capace di aggregare nello stesso luogo i temi legati a mare, formazione, professioni e ricerca legati, appunto, al tema del mare.

Durante i tre giorni, fra le ore 10 e le 23, ci saranno tavole rotonde, workshop, conferenze divulgative, laboratori didattici, mostre e spettacoli con eventi per ogni genere di pubblico, interattivi e trasversali.

Saranno più di 20 le discipline, tra cui economia, fisica, biologia, ingegneria ed arte, più di 50 eventi con 300 persone coinvolte tra cui un centinaio di docenti e duecento studenti volontari.

Tutti gli eventi, fino ad esaurimento posti, sono gratuiti.

Ed ecco il programma del primo giorno del Festival del Mare

Saluti istituzionali del Rettore, Paolo Comanducci e del Sindaco di Genova, Marco Bucci. Interventi del Vicepresidente della Camera di Commercio di Genova Massimo Giacchetta e del Direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Liguria Ernesto Pellecchia.

Ore 10.00. Si parte dal futuro, con la Tavola rotonda sulle professioni del mare, previsioni, prospettive sulle competenze che serviranno a chi lavorerà negli ambiti legati al mare: Il futuro delle professioni del mare. A cura di Giorgio Bavestrello, Massimo Figari, Giorgio Roth e Anna Sciomachen (Università di Genova) Acquario di Genova – Nave Italia – Salone Blu.
Ingresso libero fino ad esaurimento posti

Seguono nel pomeriggio gli altri due importanti appuntamenti:

La conferenza/spettacolo Voci dal Porto, a cura di Marco Aime dell’Università di Genova.
Tre città del Mediterraneo:Genova, Marsiglia e Cagliari unite in un percorso tra letteratura, teatro, musica e riflessioni di natura socio-antropologica sulla vita dei porti.
Acquario di Genova – Nave Italia – Salone Blu
Ore 17.00 – Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

la conferenza La scoperta del mare. Artisti lombardi in Liguria tra ottocento e novecento a cura di Leo Lecci dell’Università di Genova.
Il fascino esercitato dal Mar Ligure sulla produzione dei maggiori pittori lombardi tra Ottocento e Novecento: Pompeo Mariani, Aldo Carpi, Carlo Carrà, Edoardo Salietti.

Galata Museo del Mare – Auditorium Ore 17.00

Per i grandi incontri:

I grandi affondamenti: dal Titanic all’Andrea Doria. A cura di Kevin Fewster (National Maritime Museum di Greenwich) e Pierangelo Campodonico (Museo del Mare e delle Migrazioni)
Dal Titanic all’Andrea Doria, un viaggio attraverso due tra i più noti affondamenti della storia della navigazione.

Galata Museo del Mare – Auditorium
Ore 20.30 – Ingresso libero fino ad esaurimento posti

Da non perdere l’inaugurazione della mostra: Il mare in certi giorni è un giardino fiorito. Dipinti provenienti da collezioni private genovesi.
A cura di Leo Lecci (Università di Genova), AdAC e Progetto A.
Mostra di dipinti di artisti liguri attivi tra la fine dell’Ottocento e la prima metà del Novecento, legati al tema del mare e del paesaggio marino. Le opere esposte provengono da collezioni private genovesi.

Galata Museo del Mare – Saletta dell’Arte, ore 17.00
Si conclude la giornata con la rassegna cinematografica:

Proiezione del film Poseidon. Film del 2006 diretto da Wolfgang Petersen, remake di “L’avventura del Poseidon” di Ronald Neame (1972) e ispirato all’omonimo romanzo, scritto da Paul Gallico nel 1969.
Galata Museo del Mare – Auditorium
Ore 22.30 – Ingresso libero fino ad esaurimento posti