Home Cronaca Cronaca Imperia

A scuola senza Green pass, bidella di Imperia sospesa

0
CONDIVIDI
A scuola senza Green Pass, bidella di Imperia sospesa
Laura Muratore a Mattino 5

Lei promette battaglia tramite il proprio avvocato

Laura Muratore una bidella dell’istituto secondario Ruffini di Imperia, che oggi, per il quinto giorno consecutivo, si è presentata a scuola senza il Green Pass, sarebbe stata sospesa. Lo riporta l’agenzia Ansa. In precedenza era già stata multata per 1600 euro a scuola.

“Come da normativa ho dovuto allontanarla e procedere alla sospensione dal servizio, afferma il dirigente scolastico, Luca Ronco.

Da domani potrà presentarsi sul lavoro, soltanto se munita di Green Pass, e sarà reintegrata. Si spera che si chiuda questa triste telenovela”.

Per cinque giorni la donna che non vuole vaccinarsi, si è presentata a scuola per evitare di essere segnata come assente ingiustificata.

I primi tre giorni ha insistito per prendere servizio, sostenendo di avere diritto al lavoro e successivamente di avere anche avuto il Covid, fattore questo che non essere mai stato accertato dall’Asl1 imperiese.

In questo caso, però, è stata sanzionata dal preside per essere entrata nell’istituto senza certificazione verde.

In due occasioni sarebbero intervenuti la polizia e carabinieri. La dipendente non rischia il licenziamento, ma solo la sanzione.

A partire da oggi, la donna non percepirà più il suo stipendio fino al 31 dicembre 2021, fino al termine del periodo emergenziale.

Lei potrà rientrare a scuola nel momento in cui potrà dimostrare di essere in possesso del Green pass.

Dal canto suo la donna ha promesso battaglia legale, tra cui un ricorso immediato per la multa, tramite il proprio legale.