Home Consumatori Consumatori Italia

Visitare le città d’arte del centro Italia a settembre

0
CONDIVIDI
Visitare le città d'arte del centro Italia a settembre
Il Colosseo a Roma

Ferie finite? Non per tutti! Settembre regala ancora lunghe e piacevoli giornate di sole: perché non organizzare un tour tra le più belle città italiane? Per godersi un week end lungo, o per chi ha deciso di non fare vacanze a luglio e agosto, le nostre città d’arte sono mete settembrine ideali. In questo articolo trovi alcune idee per organizzare il tuo viaggio!

Cosa vedere a Pisa

La città di Pisa è senz’altro un luogo magico che tutti i liguri, vista anche la discreta vicinanza, devono visitare almeno una volta nella vita. Questa città offre ai suoi visitatori arte, storia e cultura, oltre che ottimo cibo e un’atmosfera magica. Ma esattamente, cosa non può mancare nell’itinerario di una gita a Pisa? Impossibile perdersi la grandiosa Torre di Pisa, che con la sua celebre e unica pendenza è una delle attrazioni più affascinanti della Toscana: è stata infatti candidata tra le sette meraviglie del mondo. Per non parlare del Camposanto Monumentale, un luogo storicamente importante in quanto i crociati portarono proprio qui la terra Santa ottenuta sul monte Golgota. Per i più romantici, consigliamo anche i lungarni di Pisa, per una passeggiata che al tramonto regalerà dei colori indimenticabili.

Firenze: la culla del Rinascimento 

Firenze è il capoluogo della Toscana: difficile pensare di visitare il centro Italia e non andare nella culla del Rinascimento. Da Dante a Masaccio, da Donatello a Brunelleschi, le migliori menti artistiche dell’epoca hanno trovato ispirazione in Firenze. Ogni singola via di questa fantastica città offre poesia per gli occhi e la mente. Chi visita Firenze non può perdersi la Basilica di Santa Maria Novella, costruita nel lontano XV secolo, il Battistero di San Giovanni, la Cattedrale di Santa Maria del Fiore e il famoso campanile di Giotto, e ammirare l’immenso dipinto del Giudizio Universale di Vasari. Tappa obbligatoria anche Piazzale Michelangelo, per consumare un aperitivo al tramonto e ammirare Firenze dall’alto.

Vacanze a Siena: cosa vedere a settembre 

Quando si arriva in questa splendida e suggestiva città verrete travolti dalla bellezza del Duomo, della famosa Piazza del Campo, della Torre del Mangia, del Museo Civico e dei paesaggi mozzafiato di San Gimignano, per citare solo alcuni punti di interesse. Siena rappresenta in tutto e per tutto i colori caldi e avvolgenti di una terra unica: la Toscana.

Tutte le strade portano a… Roma

Difficile spiegare quale sia la sensazione di chiunque decida di visitare la Capitale, trovandosi dinanzi ai suoi maestosi e secolari monumenti. Quello che è certo è che sarà amore a prima vista. Dal Colosseo, alla Fontana di Trevi, al Pantheon, a Piazza di Spagna, fino ad arrivare alla Bocca della Verità. Ogni angolo di questa città non parla di storia, è la Storia.

Siete pronti a partire per un settembre alla scoperta delle bellezze del centro Italia?

Muoversi con l’autobus: una soluzione sempre sottovalutata

Se per anni macchina e treno sono stati considerati i migliori mezzi per raggiungere le città d’arte e in generale per i viaggi di piacere, oggi un’alternativa molto valida è l’autobus lunga percorrenza. Tra le diverse realtà del settore, Itabus è certamente una delle migliori opzioni per organizzare un viaggio in bus. Le ragioni sono semplici: è economico, garantisce il massimo comfort e consente di trasportare un bagaglio a mano e un bagaglio da stiva senza pagare i tanto temuti supplementi.

Con Itabus, una compagnia che a oggi collega ben 70 comuni italiani con oltre 400 tratte giornaliere, è possibile viaggiare in pullman spendendo il giusto e rilassandosi anche durante il tragitto. Come? Con i pullman Itabus i passeggeri possono viaggiare comodamente su ampi sedili con doppio bracciolo, utilizzare le pratiche prese elettriche e USB presenti ad ogni posto, leggere grazie alla luce da lettura, e rimanere sempre connessi con il servizio Wi-Fi 4/5G a banda ultralarga, che è gratuito. Inoltre, in tutti gli autobus Itabus sono disponibili i servizi igienici e distributori automatici di bevande e snack.

E non è tutto: all’interno degli autobus a due piani è presente un primo piano con sedili ampiamente reclinabili per godere al massimo del relax, mentre al piano superiore è invece possibile ammirare anche durante il tragitto gli scorci che solo l’Italia è capace di regalare, grazie ai posti panoramici.

Itabus non può essere definita una compagnia “low cost”, perché ogni autobus della flotta è dotato di ogni tipo di comfort, ed è quindi una soluzione che offre la possibilità di viaggiare con elevati standard di qualità a prezzi molto contenuti.

Quali di queste città sei pronto a visitare? Con Itabus hai a disposizione bus Genova-Roma, Genova-Pisa, Genova-Firenze e Genova-Siena. Non resta che allacciare le cinture e gustare il viaggio tra le bellezze dell’Italia del Centro.