Home Cronaca Cronaca Genova

Via Casoni, marocchino libero ma doveva andare in galera: preso dai carabinieri

0
CONDIVIDI
Carabinieri (foto di repertorio)

I carabinieri di una pattuglia della Stazione di Genova San Fruttuoso, ieri sono intervenuti in via Casoni, poiché agenti della Polizia Locale avevano fermato uno straniero alla guida di un ciclomotore privo di revisione.

Giunti sul posto, i militari hanno identificato il fermato, un marocchino di 47 anni, gravato da pregiudizi di polizia, domiciliato nel capoluogo ligure.

Successivi accertamenti hanno permesso di verificare che il 47 enne aveva in pendenza un provvedimento di “revoca del decreto di sospensione di ordine di esecuzione per la carcerazione e il ripristino dell’ordine medesimo”.

Dopo le formalità, lo straniero è stato quindi preso e rinchiuso nel carcere di Marassi.