Home Cronaca Cronaca La Spezia

Vendeva la droga nel parco giochi dei bimbi: preso profugo del Gambia

0
CONDIVIDI
Droga (foto d'archivio)

Finti richiedenti asilo, veri spacciatori di droga. Capita non solo a Genova, ma anche alla Spezia dove nell’area giochi riservata ai bambini nel parco del Colombaio gli agenti della Polizia Municipale, allertati dalle mamme e su disposizione dell’assessore alla Sicurezza Gianmarco Medusei (Lega), hanno preso un pusher africano mentre vendeva droga ai giardinetti.

Si tratta di un 30enne originario del Gambia, richiedente asilo e ospite, fino a pochi giorni fa, del centro di accoglienza gestito dalla Caritas alla Cittadella della Pace.

Il giovane africano ha tentato di fuggire, ma è stato acchiappato dai cantuné spezzini. Gli sono state trovate addosso le dosi di droga già pronte per essere vendute. Complessivamente sono stati sequestrati circa 10 grammi di marijuana.

Il richiedente asilo è stato denunciato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

“Ci sono poche parole – ha dichiarato l’assessore Medusei – questi episodi sono ormai all’ordine del giorno. Grazie al lavoro della Polizia locale. Adesso occorrono leggi chiare sulle espulsioni. Rimpatri immediati e sconto della pena nel loro paese”.