Home Cultura Cultura Genova

Teatro Nazionale nel progetto Insieme di Palazzo Ducale

0
CONDIVIDI
Teatro Nazionale nel progetto Insieme di Palazzo Ducale

Il TNG Teatro Nazionale Genova partecipa al progetto #INSIEME di Palazzo Ducale.

Lo spettacolo che non c’è è un sogno teatrale, perché se non si può andare in scena niente vieta di immaginare, e come si sa, l’immaginazione non ha limiti.

“Abbiamo preso l’opera teatrale per eccellenza, l’Amleto di William Shakespeare, e l’abbiamo affidato a un regista e un cast sorprendenti, per sognare il teatro insieme a voi, care spettatrici e spettatori che tanto ci mancate.

In un momento in cui l’emergenza Covid_19 mette i teatri di tutto il mondo di fronte a una situazione di grave difficoltà, Lo spettacolo che non c’è vuole essere un gioco ma anche una provocazione. È infatti una delle azioni del progetto #INSIEME, proposta digitale di Palazzo Ducale Genova, nata da un’idea di Luca Bizzarri, che coinvolge oltre a noi anche il Teatro Carlo Felice e l’Acquario di Genova.

Fare rete attraverso la rete, usare il web in modo creativo per la fruizione di cultura e l’intrattenimento, favorire la ripartenza di tutto il sistema culturale. Questo l’obiettivo di #INSIEME, che vede il sostegno di Iren, azienda pronta a sperimentare nelle nuove forme di comunicazione.

Così Palazzo Ducale ci fa conoscere una serie di opere d’arte legate a Genova con La mostra che non c’è; il Carlo Felice con L’opera che non c’è dà nuova veste a Bianca e Fernando di Vincenzo Bellini, mentre L’acquario che non c’è ci porta all’interno del Padiglione dei cetacei. Da parte nostra vi invitiamo adesso a scoprire Lo spettacolo che non c’è nato dalla fantasia del nostro direttore Davide Livermore.”

—————

Edoardo Sanguineti 2010 – 2020: un ciclo online in omaggio alla sua memoria
A dieci anni dalla scomparsa di Edoardo Sanguineti, Università di Genova, Fondazione Palazzo Ducale, Teatro Nazionale di Genova, Banca Carige, Banca Cesare Ponti e Ett Solutions, ricordano la figura del poeta, drammaturgo e poliedrico intellettuale genovese con un ciclo di brevi appuntamenti on line visibili sui social delle suddette istituzioni ogni lunedì, mercoledì e venerdì alle ore 15.

“Edoardo Sanguineti 2010 – 2020” si chiude mercoledì 10 giugno, ha ospiti illustri come Paolo Rossi, Tullio Solenghi, Lella Costa, Elisabetta Pozzi, Luca Bizzarri, Davide Livermore e tanti altri, impegnati in letture, recital e testimonianze per provare a restituire il multiforme ingegno e la vasta gamma di temi toccata dalle capacità analitiche di Sanguineti.