Home Cultura Cultura Genova

Teatro Nazionale di Genova, prorogata la mostra Edipo io contagio

0
CONDIVIDI
Prorogata la mostra Edipo del Teatro Nazionale di Genova

Dal 1° marzo riapre la mostra Edipo: io contagio al Teatro Nazionale di Genova. Prorogata fino al 19 marzo

Da lunedì 1 marzo, con la Liguria nuovamente gialla, si può finalmente tornare a visitare EDIPO: IO CONTAGIO scena e parola in mostra nella Tebe dei Re, la mostra performativa ideata da Davide Livermore e prodotta dal Teatro Nazionale di Genova insieme a Fondazione per la Cultura Palazzo Ducale Genova.

Ospitata nel Sottoporticato di Palazzo Ducale, la mostra riflette sull’attuale condizione della nostra società tormentata e afflitta dalla pandemia proprio come la Tebe cantata da Sofocle, devastata da una pestilenza.

Il percorso che si dipana lungo sei stanze è accompagnato dalle inquietanti sonorità composte da Andrea Chenna. Le parole del primo atto dell’Edipo Re di Sofocle trovano concretezza poetica nell’interpretazione di attori e performer che recitano rinchiusi dentro a teche trasparenti, circondati da spettacolari elementi scenografici provenienti da opere del Teatro alla Scala.

La mostra è stata prorogata fino a venerdì 19 marzo ed è visitabile gratuitamente con i seguenti orari: lunedì dalle ore 16 alle 21 (ultimo ingresso ore 20.15); da martedì al venerdì dalle ore 12.30 alle 19 (ultimo ingresso ore 18.30). Prenotazioni aperte da sabato 27 febbraio sul sito del Teatro Nazionale di Genova a questo link. Si accede da Piazza Matteotti in piccoli gruppi, secondo un protocollo che garantisce la massima sicurezza.
Chi non avesse la possibilità di prenotare online può chiamare il numero 010 53421 dal lunedì al giovedì dalle ore 10 alle ore 13.