Home Cronaca Cronaca Genova

Somministrazione fuori orario e vendita di alcol a minori: multe e denunce

0
CONDIVIDI
Somministrazione fuori orario e vendita di alcol a minori: multe e denunce

Uomini del Reparto Sicurezza Urbana, del I Distretto Territoriale, del Reparto Giudiziaria e dell’Ispettorato del Lavoro hanno effettuato dei controlli riguardo la somministrazione fuori orario e la vendita di alcol a minori.

Per questo sono stati elevati 8 verbali per detenzione bevande in contenitori di vetro, 2 per ubriachezza manifesta, 2 verbali per affissione abusiva (euro 308 ciascuno).

Due cittadini, uno italiano e uno straniero, sono stati sanzionati perché non tenevano il cane al guinzaglio (50 euro).

A tre attività commerciali è stato contestato il mancato possesso possesso di etilometro o mancata affissione tabella effetti alcol (sanzione da 400 euro) e a un negozio il mancato stop alla somministrazione da mezzanotte alle 6 del mattino seguente (sanzione da 6666,67 euro e segnalazione alla Prefettura).

Contestata anche una sanzione da 308 euro per omessa esposizione della licenza.

Due esercenti sono stati scoperti a vendere alcol a minori (tra 16 e 18 anni) e sono stati sanzionati (333 euro), mentre uno è stato denunciato per vendita di alcol a minori di 16 anni.

L’Ispettorato del Lavoro ha rilevato in un’attività l’irregolarità della tracciabilità dello stipendio dei lavoratori e in un’altra un dipendente irregolare, oltre a due violazioni di carattere penale per la formazione.

Due stranieri sono stato accompagnati in questura perché privi di documenti.

All’identificazione stati scoperti irregolari e sono stati denunciati per l’inosservanza alle leggi sull’immigrazione.