Home Cronaca

Sestri Levante ottiene la Bandiera blu per il terzo anno consecutivo

0
CONDIVIDI
Sestri Levante
Sestri Levante

Per il terzo anno consecutivo Sestri Levante si conferma Bandiera Blu insieme ad altre 32 località liguri. L’annuncio è stato dato da FEE Italia onlus nel corso della conferenza stampa di oggi, martedì 10 maggio, durante la quale sono state premiate le località che si sono distinte per un rigoroso rispetto dei criteri relativi alla qualità delle acque, alla gestione del territorio e concrete politiche di sostenibilità ambientale.

L’assegnazione della Bandiera Blu 2022 quindi premia il lavoro che l’amministrazione comunale porta avanti da anni e che ha coinvolto numerosi aspetti della gestione ambientale del settore turismo, inteso nel suo senso più ampio.

“Il percorso per una città sempre più verde e sostenibile, concretamente attenta all’ambiente e alla tutela del territorio trova una nuova conferma nell’assegnazione, per il terzo anno consecutivo, della Bandiera blu – dichiara la Sindaca di Sestri Levante, Valentina Ghio –. Il lavoro che portiamo avanti in tema di sostenibilità, per essere efficace e soprattutto duraturo nel tempo, deve necessariamente coinvolgere tutti gli ambiti della vita cittadina, turismo compreso, coniugando le necessità di sviluppo economico con la sostenibilità ambientale e sociale. Avere nuovamente ottenuto la Bandiera Blu, da sempre sinonimo di qualità per l’approccio complessivo alle politiche turistiche, rappresenta un valore aggiunto per lavorare sulla promozione del territorio ma anche uno sprone a proseguire in questa direzione”.

Oltre alla qualità delle acque, una grande considerazione è stata anche riservata alle azioni legate alla sostenibilità, all’educazione e comunicazione ambientale per ragazzi, cittadini e turisti e alla sicurezza sulle spiagge. Inoltre, tra le varie attività che sono state valutate positivamente si evidenziano le politiche di valorizzazione delle spiagge, accessibili e con servizio di pulizia quotidiana e sorveglianza notturna in alcune porzioni, la presenza di spiaggia per i cani e di un servizio di raccolta differenziata attivo anche sui lidi.
Le azioni per l’incremento della raccolta differenziata e l’incentivo al riuso, le buone pratiche di sviluppo sostenibile e la presenza di un sistema strutturato di piste ciclabili hanno inoltre giocato un ruolo importante nella valutazione delle politiche amministrative e dei risultati collegati nell’ambito della sostenibilità ambientale in città.
Inoltre, anche il procedere concreto del percorso di realizzazione del nuovo depuratore comprensoriale, di cui è si stanno concludendo le procedure per l’assegnazione dei lavori, ha avuto un ruolo nell’assegnazione del riconoscimento.