Home Cronaca Cronaca Genova

Senegalesi pestano e rapinano marocchino: arrestati

0
CONDIVIDI
Albanesi aggrediscono italiani dopo lite fuori da discoteca: 5 denunce

La polizia ha arrestato, ieri mattina, un 30enne senegalese ed un 28enne maliano per rapina in concorso.

Durante un servizio di controllo del territorio, gli agenti della Questura di Genova transitando in via Gramsci, incrocio Via delle Fontane, hanno notato un gruppo di persone che si stavano picchiando.

I poliziotti si sono precipitati verso la rissa ma, nel contempo, due si sono diretti verso Piazza della Nunziata ed altri tre nei vicoli di Via Pré.

A pochi metri di distanza dai tre, gli agenti hanno potuto ben vedere che uno di loro era stato immobilizzato al collo dagli altri due.

Separate e calmati le parti, gli agenti sono venuti a conoscenza che il 29enne marocchino, tenuto per il collo, era stato malmenato da un gruppo di senegalesi, tra cui i due che lo tenevano per il collo, e che gli avevano poi sottratto lo zaino in cui custodiva un orologio e due anelli.

I due, per giustificarsi, hanno raccontato di aver subito il furto di uno zaino, contenente indumenti ed effetti personali, e quindi di aver immobilizzato il 29enne per farsi consegnare la loro refurtiva.

I due rapinatori sono stati condotti presso il carcere di Marassi.