Home Politica Politica Genova

Sampierdarena celebra 130 anni statua Madonna dell’Olivo. Falcidia: cultura, fede e territorio

0
CONDIVIDI
Chiesa Santa Maria della Cella a Sampierdarena: Presidente Falcidia (Lega): cultura, fede e territorio

“Un appuntamento importante per la nostra comunità all’insegna di cultura, fede e territorio”.

Lo ha dichiarato oggi il presidente del Municipio Centro Ovest, Renato Falcidia, a seguito della presentazione delle iniziative culturali legate alla Chiesa di Santa Maria della Cella e San Martino a Sampierdarena.

Tra gli elementi che caratterizzeranno questa sesta edizione, in programma dal 10 al 18 novembre, ci sono i 130 anni dalla collocazione della statua della Madonna dell’Olivo del sampierdarenese Nicolò Barabino nella chiesa di Santa Maria della Cella.

Come sempre nel corso della manifestazione, che ha il patrocinio del Municipio Centro Ovest, si alterneranno mostre, conferenze, musica, visite guidate, percorsi di arte e di storia.

Ecco il programma diffuso oggi dal Comune di Genova.

Sabato 10 novembre.

Ore 9,45 anteprima di Sant’Agostino della Cella 2018: alla scoperta di Santa Maria della Cella, una chiesa di terra e di mare, percorso guidato a cura di Mirco Oriati e Rossana Rizzuto Oriati. Appuntamento all’ingresso della chiesa di Santa Maria della Cella.

ore 15:30 Inaugurazione di Sant’Agostino della Cella 2018. Chiesa di Santa Maria della Cella e San Martino, Sala Capitolare. Saluti di benvenuto di don Carlo Canepa, della chiesa di Santa Maria della Cella e San Martino. Presentazione del programma della manifestazione. Concerto di benvenuto con le Sonate e Partite per violino solo di Johan Sebastian Bach a cura del maestro Marco Mascìa.

Domenica 11 novembre.

Ore 15,30 Chiesa di Santa Maria della Cella. Visita agli altari restaurati e all’altare di San Martino

Lunedì 12 novembre. Ore 17,30 Le mostre in mostra – Teatro della chiesa della Cella: accesso da vico Aporti 1. Inaugurazione delle mostre “Come un ulivo maestoso nella pianura: 130 anni della Madonna dell’Olivo” anniversario dell’opera realizzata dal sampierdarenese Nicolò Barabino donata alla chiesa della Cella,“Un ritorno alle fonti della Verità” storia di Agostino illustrata da bambini e ragazzi dell’Istituto Comprensivo “Agostino di Ippona” e “Santa Maria della Cella negli occhi di un ragazzo” disegni dei ragazzi della Scuola Media Statale Nicolò Barabino. Premiazione del concorso “Santa Maria della Cella negli occhi di un ragazzo”

Martedì 13 novembre. Ore 17,30 Giorno di Sant’Agostino. Chiesa di Santa Maria della Cella e San Martino, Sala Capitolare Agostino, Santo del Mediterraneo: la traslazioe dall’Africa a Pavia. Ore 17,30 – 130 anni della Madonna dell’Olivo, Chiesa di Santa Maria della Cella e San Martino Sala Capitolare. La Madonna dell’Olivo e le versioni “sorelle” nella pittura di Nicolò Barabino, conferenza di Paola Martini, direttrice del Museo Diocesano di Genova.

Giovedì 15 novembre. Ore 10 – I personaggi di Santa Maria della Cella ci raccontano. Chiesa di Santa Maria della Cella e San Martino itinerario di storia e arte animato dagli studenti del Liceo Classico e Linguistico Statale G. Mazzini. Ore 16 Parliamo di architettura. Chiesa di Santa Maria della Cella e San Martino, Sala Capitolare ‘Lo studio archeologico del Santo Sepolcro e la storia della Vera Croce’ architetto Osvaldo Garbarino-‘Restauro della Cappella del SS. Salvatore. Proposta di intervento per la sistemazione del chiostro di Santa Maria della Cella’ architetto Giovanni Battista Varese

Venerdì 16 novembre. Ore 15 – I personaggi di Santa Maria della Cella ci raccontano. Chiesa di Santa Maria della Cella e San Martino. Itinerario di storia e arte animato dagli studenti del Liceo Classico e Linguistico Statale G. Mazzini

Sabato 17 novembre. Ore 15 Camminata cittadina a ponente, in ricordo delle vittime del ponte Morandi. Domenica 18 novembre ore 9,45 Giornata conclusiva. Dalle spoglie spirituali del Retore romano Agostino alle spoglie mortali del Vescovo Cristiano Agostino di Ippona a cura di Massimo Didoni.

Visite mostre. Orario: Teatro parrocchiale della Cella – vico Aporti 1 da lunedì 12 a sabato 17 novembre: ore 16 – 19; domenica 18 novembre: ore 9,30 – 12,30.