Home Cronaca Cronaca Genova

S. Benigno-via XII Ottobre ‘per fare la spesa’ con bimba: mamma sanzionata

0
CONDIVIDI
Coronavirus, controlli Polizia (foto di repertorio fb)

Prosegue l’attività di controllo secondo le disposizioni del decreto Conte sull’emergenza coronavirus.

Ecco l’ultimo bollettino diramato oggi dai responsabili della Questura di Genova in riferimento ad alcuni casi di violazione riscontrati ieri sul territorio genovese.

“Ore 10.30, via San Lorenzo: un italiano di 56 anni passeggia tranquillamente. Viene fermato dai poliziotti del Commissariato Centro che gli chiedono dove sta andando e lui risponde di essere in cerca di uno sportello bancomat per fare un prelievo. Lui però è residente in corso Carbonara e proprio nei pressi della sua abitazione c’è un’agenzia della sua banca con bancomat annesso. Sanzionato

Ore 11.00 corso Martinetti: una 72enne bulgara per eludere il controllo degli agenti delle volanti si è nascosta tra le auto in sosta. Lontana più di 2 km dalla sua residenza, ha tentato di giustificare la sua presenza con frasi molto vaghe ad esempio: ”vado un po’ là” o “passeggio”. Nonostante le giustificazioni, è stata sanzionata.

Ore 12.10, via XII Ottobre: una mamma con la figlia piccola passeggiano per strada. I poliziotti del Commissariato Centro mentre transitano a bordo della volante le notano e le fermano. La donna si giustifica dicendo che è andata a fare la spesa ed ha portato con sé la bimba. Il problema è che abitano in via San Benigno e la borsa che porta appresso è completamente vuota. Sanzionata

Ore 12.15 via Vezzani: un 29enne egiziano viene sorpreso dalla commessa a rubare in un supermercato 15 boxer ed alcune scatolette di tonno. Per lui, oltre la sanzione amministrativa perché inottemperante alle misure anti-contagio, è scattata anche la denuncia per tentato furto”.