Home Politica Politica Genova

Rt 0.7 ma area rossa sotto Natale? Toti si ribella al Governo: no a misure punitive

0
CONDIVIDI
Giovanni Toti (foto d'archivio)

“I dati confermano la Liguria una Regione decisamente in area di criticità gialla, ragione per cui in questo momento mi risultano particolarmente preoccupanti le voci di possibili scelte di aree omogenee rosse o divieti ancora più stringenti nelle giornate a venire sotto il Natale.

Se è vero che bisogna mantenere comportamenti prudenti, è anche vero che il sistema a zone e la capacità dei territori, come la Liguria, di contenere il coronavirus dovrebbero essere tenuti in considerazione”.

Lo ha dichiarato stasera il governatore Giovanni Toti.

“Spero – ha aggiunto Toti – che gli italiani e le imprese possano avere un piccolo spazio di respiro senza misure omogenee e punitive, anche per territori che non lo richiedono.

Per quanto riguarda la situazione odierna in Liguria, si conferma il dato di un’epidemia in discesa, senza sostanziali scostamenti rispetto ai giorni scorsi.

Cala l’incremento dei positivi, calano gli isolati a domicilio.

La Liguria è la regione con l’indice R(t) più basso d’Italia, sotto lo 0,7.

Oggi la pressione sugli ospedali risulta dimezzata rispetto a un mese fa e l’ospedale Evangelico di Voltri si appresta a tornare all’attività di elezione”.