Home Cronaca Cronaca Genova

Rixi e Bucci: Aspi paga. Ora 115 milioni per case sfollati, fine mese soldi per ponte

0
CONDIVIDI
Inizio lavori Ponte Morandi: Toti, Bucci e Rixi

“Autostrade per l’Italia ha comunicato al Commissario Marco Bucci i dati del trasferimento dei 115 milioni di euro per l’acquisto delle case dei cittadini sfollati, i rimborsi partiranno prestissimo ed entro la fine del mese arriveranno i soldi per la ricostruzione del viadotto di Genova. Bene così”.

Lo ha dichiarato oggi il viceministro delle Infrastrutture e Trasporti Edoardo Rixi.

“Aspi ha stanziato 115 milioni di euro per acquistare le case degli sfollati del ponte Morandi” ha confermato il sindaco di Genova e Commissario governativo per la ricostruzione Marco Bucci.

Il denaro per le case degli sfollati dovrebbe arrivare alla Struttura commissariale entro un paio di giorni.

“Noi – ha aggiunto Bucci – cominceremo i pagamenti agli sfollati nel giro di due giorni dall’arrivo della somma, tra venerdì e sabato potremo cominciare. Per le somme della demolizione e della ricostruzione del ponte Aspi ha tempo fino al 31 gennaio”.

Tuttavia, se è certo che Autostrade per l’Italia pagherà, non è ancora chiaro se tirerà fuori tutti i 400 milioni di euro più Iva (richiesti lo scorso dicembre) necessari per la ricostruzione del viadotto sul Polcevera, che secondo il piano di Bucci si vedrà a fine anno e sarà percorribile entro il 15 aprile 2020.