Home Consumatori Consumatori Genova

Recco, obiettivo giunta comunale: semplificare la burocrazia

0
CONDIVIDI
Semplificare la burocrazia per spendere meno ed essere più efficienti

Antieconomici ed anacronistici” così la Giunta comunale di Recco ha definito i diritti di segreteria per il rilascio dei certificati anagrafici. E’ stata approvata l’abolizione attivando ed estendendo al massimo la trasmissione di documenti in modalità digitale.

«Con questa delibera proseguiamo il nostro percorso verso la defiscalizzazione, la semplificazione amministrativa e l’innovazione.   ̶   Spiega Carlo Gandolfo, sindaco di Recco   ̶   L’Amministrazione va incontro all’utenza rinunciando ai diritti di segreteria che procuravano all’Ente comunale un introito irrisorio, a fronte di un dispendio di denaro, di tempo, da parte degli utenti e degli impiegati comunali e uno spreco di carta.

Inoltre facilitiamo l’uso di strumenti telematici, contribuendo a ridurre notevolmente l’accesso agli uffici in questo momento così difficile.   ̶   Conclude Gandolfo   ̶   Rimangono in vigore, invece, i diritti di segreteria relativi alle carta d’identità, sia elettroniche sia cartacee, e per i certificati storici che richiedono un’articolata ricerca d’archivio». ABov