Home Spettacolo Spettacolo Genova

Prende il via “Sampierdestate”

0
CONDIVIDI
Cinema
Cinema

Prende il via “Sampierdestate”, il 28 luglio. Oltre 40 appuntamenti tra film, documentari, classici, ospiti e molto altro.

Prende il via “Sampierdestate”, l’Arena estiva del Club Amici del Cinema di via Carlo Rolando 15.

La manifestazione proseguirà fino al 16 settembre con oltre quaranta appuntamenti con i migliori film della stagione, documentari, classici restaurati, ospiti e associazioni.

L’iniziativa è promossa dal Club Amici del Cinema, dal Municipio II Genova Centro Ovest Sampierdarena – San Teodoro, da ACEC Liguria, FICE, Opera Don Bosco ed Europa Cinemas, con il sostegno del Comune di Genova, in collaborazione con CAI, Circolo Mandolinistico Risveglio, Consorzio Vanoni Centro Minori, Centro Estivo don Bosco Estate Ragazzi, Palagym, Comunità di Sant’Egidio, Civ Rolandone, Gazzettino Sampierdarenese, I Cercamemoria, CBur Centro Civico Buranello e Sarda Tellus e con sponsor come Iren e Coop.

“Sampierdestate” sarà inaugurata giovedì 28 luglio alle 21.15 con la proiezione del film d’animazione “Lizzy e Red – Amici per sempre” di Denisa Grimmovà e Jan Bubenicek, anticipata da due iniziative speciali:

alle 18 l’illustratrice Greta Cencetti svolgerà una lezione gratuita di disegno dal vero intitolata “Urban Sketching il tuo diario per immagini”, mentre alle 20.30 il critico cinematografico Juri Saitta incontrerà alcuni ragazzi del Centro Servizi per la Famiglia per parlare con loro del titolo proposto.

Un appuntamento, quest’ultimo, che rientra nell’ambito di “ConTE.STO”, progetto di Salesiani per il Sociale APS con Cinecircoli Giovanili Socioculturali – APS e Turismo Giovanile e Sociale – APS e finanziato dal Ministero del Lavoro e del Welfare per contrastare la povertà educativa minorile al tempo del Covid.

L’arena estiva darà inoltre particolare risalto anche alle opere più apprezzate dalla critica, con ben dieci titoli segnalati come “Film della Critica” dal SNCCI Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani.

Tra questi sono da citare “Nostalgia” (mercoledì 3 e giovedì 4 agosto) e “Qui rido io” di Mario Martone (venerdì 12 e sabato 13 agosto), “E’ stata la mano di Dio” di Paolo Sorrentino (martedì 16 e mercoledì 17 agosto) e “Ariaferma” di Leonardo Di Costanzo (lunedì 22 e martedì 23 agosto), quattro importanti e premiati titoli ambientati a Napoli, città che in questa stagione ha dimostrato di essere la capitale culturale del cinema d’autore italiano.

Provenienti da vari paesi sono gli altri “Film della Critica”, come il francese “Gagarine – Proteggi ciò che ami” di Fanny Liatard e Jérémy Troulih (lunedì 8 e martedì 9 agosto); il finlandese “Scompartimento N. 6 – In viaggio con il destino” di Juho Kuosmanen (mercoledì 10 e giovedì 11 agosto);

l’italiano “Ennio” di Giuseppe Tornatore (mercoledì 31 agosto e giovedì 1 settembre); lo statunitense “Il collezionista di carte” di Paul Schrader (lunedì 5 e martedì 6 settembre); l’iraniano “Il male non esiste” di Mohammad Rasoulof (mercoledì 7 e giovedì 8 settembre); il russo “Il naso o la cospirazione degli anticonformisti” di Andrey Khrzhanovskiy (mercoledì 14 settembre).

Oltre ai film segnalati dal SNCCI, “Sampierdestate” darà spazio anche a opere più leggere e popolari, come l’autobiografico “Belfast” di Kenneth Brannagh (venerdì 26 e sabato 27 agosto), l’hollywoodiano “Top Gun: Maverick” di Joseph Kosinski (giovedì 18, venerdì 19 e sabato 20 agosto), la commedia britannica “Il ritratto del Duca” di Roger Michell (venerdì 5 e sabato 6 agosto) e quella italiana “Corro da te” di Riccardo Milani (domenica 14 e lunedì 15 agosto).

Sezione speciale dell’arena è il Missing Film Festival Estate, la versione estiva della decennale iniziativa culturale curata dal C.G.S. Club Amici del Cinema dedicata al cinema giovane, indipendente e fuori dal circuito “mainstream”.

Il Missing estivo, promosso dal Comune di Genova, a Sampierdestate si svolgerà a settembre e vedrà, tra le varie proposte, la prima visione per la città di “Arthur Rambo – Il blogger maledetto” di Laurent Cantet (venerdì 9 e sabato 10 settembre), i documentari “Futura” di Alice Rohrwacher, Pietro Marcello e Alessio Munzi (martedì 13 settembre) ed “Eccettera.

Nel mondo di Mario Dondero” di Maurizio Carrassi (venerdì 16 settembre), le versioni restaurate dalla Cineteca di Bologna di “Effetto notte” di François Truffaut (lunedì 12 settembre) e di “Uccellacci e uccellini” di Pier Paolo Pasolini (giovedì 15 settembre).

“Sampierdestate” abbinerà spesso le proiezioni a incontri con esperti e associazioni, mostre e feste. Sono da citare in questa direzione la serata di lunedì 1 agosto, quando l’omaggio al cinema di Zhang Yimou “One Second” sarà presentato dal proiezionista e attore Maurizio Silvestri; dalla possibilità per gli spettatori di visitare gratuitamente nella sala Don Bosco l’esposizione d’immagini e manifesti “I film di Morricone” in occasione della proiezione di “Ennio”; l’incontro di martedì 30 agosto con il movimento Fridays for Future Italia per la visione del film spagnolo vincitore dell’Orso d’Oro al 72° festival di Berlino “Alcarràs – L’ultimo raccolto” di Carla Simón.

Da segnalare anche i diversi appuntamenti programmati insieme ad associazioni e progetti del territorio: le proiezioni di “Gagarine” vedono coinvolto il progetto “In C.O.P.I. – In Centro Ovest Peer Inclusive” realizzato con il sostegno della Compagnia di San Paolo nell’ambito del Bando Territori Inclusivi; quelle de “Il ritratto del Duca” sono realizzate con l’Unitre, mentre quella di “Eccettera. Nel mondo di Mario Dondero” vede la partecipazione de La Strada dell’Arte.

Le proiezioni inizieranno non prima delle 21 e comunque in funzione delle condizioni di luce ambientale. Il prezzo dei biglietti è 6 euro Intero, 5 euro ridotto per Under 10 e Over 65, 4 euro per Soci Acec Carte. La tessera Acec Carte costa 7 euro.

In caso di pioggia le proiezioni si svolgeranno all’interno dell’attigua sala al chiuso.

Per maggiori informazioni:

acec.liguria@gmail.com

+39 335 5865524