Home Cronaca Cronaca Savona

Porto di Vado, le dogane sequestrano 868 monopattini

0
CONDIVIDI
Porto di Vado, le dogane sequestrano 868 monopattini
Porto di Vado, le dogane sequestrano 868 monopattini

Erano classificati come giocattoli e senza esatta provenienza

I funzionari di ADM, l’Agenzia dei Monopoli e dogane hanno sequestrato nel Porto di Vado Ligure, 868 monopattini provenienti dalla Cina che erano stati impropriamente classificati come ‘giocattoli’.

Il sequestro è avvenuto durante un’operazione di bonifica.

All’interno di un container sono stati rinvenuti 434 cartoni, contenenti 2 monopattini ciascuno.

Gli imballaggi e l’etichettatura non riportavano alcuna indicazione reale sull’origine della merce, ma le informazioni a corredo dei singoli monopattini avrebbero indotto il consumatore a ritenerli di fattura europea.
L’Adm ha segnalato il fatto all’Autorità giudiziaria ipotizzando la violazione della norma che punisce la commercializzazione di prodotti industriali recanti marchi o segni distintivi fallaci e dell’accordo di Madrid sulla repressione delle false indicazioni di provenienza delle merci.