Home Cronaca Cronaca Genova

Polizia locale di Genova da oggi fa parte del sistema regionale 112 NUE

0
CONDIVIDI
Genova, operatore Numero unico emergenza 112 (foto d'archivio)

Da oggi anche la Polizia locale di Genova entra ufficialmente a far parte del progetto regionale NUE 112, il numero unico da contattare per tutte le emergenze.

Ad oggi in Italia il NUE 112 è operativo in Friuli Venezia Giulia, Lazio (solo Roma), Liguria, Lombardia, Piemonte, Valle d’Aosta, Sicilia orientale e nelle Province Autonome di Trento e Bolzano al servizio di oltre 30 milioni di cittadini.

La Liguria è stata la seconda regione in Italia, dopo la Lombardia, ad offrire la copertura del NUE su tutto il territorio regionale a partire dal 19 aprile del 2017.

L’ingresso della Polizia locale di Genova nel sistema NUE 112 Liguria permetterà di velocizzare i tempi di intervento sul territorio in alcune situazioni che sono tipicamente di competenza della stessa Polizia locale.

“Questo – ha spiegato l’assessore regionale alla Sanità e alla Sicurezza Sonia Viale – rappresenta l’ultimo tassello che mancava per completare il percorso del Numero Unico per l’Emergenza in Liguria cioè l’estensione anche agli enti locali.

Non dimentichiamo che il Numero Unico dell’Emergenza ha svolto un grande lavoro anche durante l’emergenza Covid-19  per il grande impegno del personale che ha avuto anche un aumento degli addetti, necessario per sostenere nel periodo dal 24 febbraio al 10 maggio una mole enorme di chiamate totali pari a 250.000, di cui 11.840 specificatamente per l’emergenza coronavirus”.

“L’inserimento della Polizia locale nella centrale 112 – ha aggiunto il sindaco Marco Bucci – è un ulteriore passo in avanti verso la semplificazione dei servizi e delle emergenze.

Siamo contenti che, dopo un lavoro articolato, la nostra Polizia possa entrare a collaborare fattivamente ad un progetto europeo. L’obiettivo è quello di migliorare il più possibile la tempistica degli interventi e renderli efficaci al massimo”.