Home Cronaca Cronaca Genova

Polizia Locale, assistente Canevelli sventò suicidio: riconoscimento a livello nazionale

0
CONDIVIDI
Assistente Roberta Canevelli, Polizia Locale di Genova

Nell’ambito del convegno nazionale delle Polizie Locali italiane (la più importante manifestazione di settore che si tiene annualmente a Riccione) vengono assegnati annualmente i premi per le migliori operazioni di servizio tra quelle portate a termine dagli operatori di tutte le Polizia Locali italiane.

Quest’anno il premio per la migliore operazione svolta da un agente di Polizia Locale nell’anno 2017 è andato a una genovese.

Il riconoscimento per la categoria “sicurezza operativa” è stato infatti assegnato all’assistente della Polizia Locale di Genova Roberta Canevelli.

La motivazione è aver fatto desistere dai propri intenti suicidi una donna che il 5 agosto dell’anno scorso voleva gettarsi dal tetto del palazzo dove lavorava come badante di una persona anziana.

L’assistente Canevelli, in servizio di pattuglia con la moto, dopo aver notato una persona sul cornicione di un edificio, era riuscita a salire sul tetto e, con molta calma e dedizione, aveva convinto la donna a rientrare sul tetto, affidandola poi ai soccorritori.

Il premio è stato assegnato assegnato dagli organizzatori del convegno in collaborazione con l’Associazione Professionale IPTS.