Home Sport Sport Genova

Pallanuoto, A1M: le tre liguri vincono

0
CONDIVIDI
Pallanuoto

Torna il campionato di serie A1 maschile con la quindicesima giornata, seconda di ritorno, che si completa dopo i due anticipi: Seleco Nuoto Catania-Pallanuoto Trieste 9-8 (7 febbraio) e CC Ortigia-AN Brescia 12-17 (22 febbraio).
Nove giocatori di movimento a segno, con la cinquina di Aicardi, Tempesti imbattuto per dieci minuti e cinque azioni inferiorità numerica difese su sette per la capolista Pro Recco – alla diciassettesima vittoria consecutiva – che si impone agevolmente 16-2 sulla Reale Mutua Torino 81 Iren che rimane al penultimo posto della regular season con quattro punti.
Resta seconda, a meno tre dal vertice, la Banco Bpm Sport Management che sconfigge 12-7 la Rari Nantes Florentia. I mastini, trascinati dalla quaterna di Mirarchi, chiudono avanti 3-2 il primo parziale e in seguito producono lo strappano decisivo con le reti in sequenza del 7-2 di Fondelli, Mirarchi e le due di Petkovic.
Davanti alle telecamere di Waterpolo Channel il successo esterno in rimonta della RN Savona che passa in casa della Lazio Nuoto. Tanti rimpianti per i biancocelesti che conducono 7-5 a metà gara con Gianni e 9-7 con Colosimo dopo ventiquattro minuti. I capitolini crollano nell’ultimo periodo e vengono puniti da Lorenzo Bianco, Milakovic e Guimaraes che fissa il 10-9 conclusivo. Vittoria che permette a Savona di consolidare il quarto posto in coppia con la Canottieri Napoli che nel derby supera 10-8 il Circolo Nautico Posillipo: rossoverdi avanti 8-7 fino al ventottesimo minuto; successivamente i giallorossi riequilibrano il risultato con Campopiano e Velotto e mettono la freccia con Esposito a quindici secondi dal termine.
Continua la risalita della Bogliasco Bene che passa 13-8 in casa dell’Acquachiara ATI 2000 sempre ultima a quota zero. Partenopei avanti 3-0 in apertura e 4-3 a metà del secondo parziale. I bogliaschini ribaltano il risultato (6-4) con i gol in sequenza di Sadovyy, Lanzoni e Ferrero; e in seguito scappano con due mini break: il primo griffato da Lanzoni, che ne farà quattro, e Brambilla di Civesio (8-5); il secondo dalla doppietta di Monari e ancora da Lanzoni per il determinante 11-7.

Serie A1 maschile

15^ giornata – 24 febbraio 2018

Acquachiara Ati 2000-Bogliasco Bene 8-13
Lazio Nuoto-RN Savona 9-10live su Waterpolo Channel
Banco Bpm Sport Management-RN Florentia 12-7
Canotteri Napoli-CN Posillipo 10-8
Pro Recco-Reale Mutua Torino 81 Iren 16-2

Mercoledì 7 febbraio
Seleco Nuoto CT-Pallanuoto Trieste 9-8

Giovedì 22 febbraio
CC Ortigia-AN Brescia 12-17