Home Cultura Cultura La Spezia

Monterosso: Giusto è arrivato alle Cinque Terre

0
CONDIVIDI
Nostra Signora di Soviore

LA SPEZIA. 14 MARZ. Ha ripreso la sua avventura dopo due giorni di stop dovuti al maltempo Sergio Giusto che sta compiendo un itinerario a piedi da Albenga ad Assisi.

“Dopo due giorni di sosta obbligata-ci ha spiegato Giusto, raggiunto telefonicamente quando era nei pressi del Santuario di Nostra Signora di Soviore, a Monterosso – a causa del maltempo sono ripartito da Sestri Levante. La mia avventura è proseguita percorrendo stupendi paesaggi, attraverso una serie di splendidi sentieri a mezza costa. Mi sono inoltrato in zone caratterizzate dalla tipica macchia mediterranea, piene di quercette, lecci, corbezzoli, carrubi e pini. Verso mezzogiorno sono giunto a Framura dove ho pranzato, con solo dieci euro, in una antica e classica trattoria: tutto veramente commovente. Dopo pranzo ho ripreso il cammino in direzione Cinque Terre, giungendo a sera nel delizioso borgo di Bonassola”.

Dopo la sosta a Bonassola oggi Giusto sta attraversando le Cinqueterre.

“Sono un po’ affaticato- conclude Giusto- l’attraversamento delle Cinque Terre, non potendo percorrere la celebre Via dell’ Amore, si sta rivelando meno facile del previsto. Pioveva forte ed ho smarrito la strada. Ho dovuto ad un certo punto tornare indietro per riportarmi sul percorso che avevo previsto, in direzione di Volastra. Comunque tutte le mattine parto sempre con grande gioia ed entusiasmo perchè sto vivendo un’esperienza che mi rimarrà sempre nel cuore e sarà futura fonte di ispirazione”.

Giusto conta di raggiungere in giornata Volastra (nell’ entroterra delle Cinque Terre) da cui spera di ripartire domani, tempo premettendo, per Sarzana. Da Sarzanello poi inizierà a percorrere la Via Francigena per scendere sempre più a Sud verso Assisi.
CLAUDIO ALMANZI