Home Politica Politica Genova

Minacce a Bucci e Toti e insulti alla Lega, Mai e Piana: disinnescare clima d’odio

0
CONDIVIDI
Centro storico di Genova, una delle scritte contro il sindaco Marco Bucci

“Le minacce e gli insulti contro il governatore ligure Giovanni Toti e il sindaco di Genova Marco Bucci, apparse sui muri di alcuni edifici del Centro storico genovese, sono inaccettabili.

Così come le altre scritte ingiuriose contro la Lega che hanno deturpato i palazzi dei vicoli.

Occorre intervenire per disinnescare il clima d’odio e violenza che sta crescendo nelle nostre città.

In ogni caso, esprimiamo massima solidarietà a Toti e Bucci”.

Lo hanno dichiarato stamane il capogruppo regionale Stefano Mai e il consigliere regionale Alessio Piana (Lega).

Da “Bucci e Toti = Morte” ai più classici “Toti merda” e “Bucci leghista paraculo” sono alcuni degli insulti rivolti a Toti e Bucci comparsi nei caruggi.

“Qualcuno ha pensato di imbrattare i muri con questi insulti – ha dichiarato su fb Toti – non avete offeso me e il sindaco Bucci, ma i cittadini della zona, alcuni dei quali avevano appena ristrutturato queste facciate. Non avete offeso me e il sindaco Bucci, ma il decoro della città”.