Home Cronaca Cronaca Genova

Migranti sbarcati in Sicilia, trasferiti a Genova: in estate si temono altri nuovi arrivi

0
CONDIVIDI
Nave Ong, migranti e trafficanti (foto d'archivio)

La Prefettura di Genova ha comunicato che mercoledì 30 maggio sono arrivati in Liguria 25 migranti provenienti da Palermo, così distribuiti: 9 per Genova, 5 per Imperia, 5 per La Spezia e 6 per Savona.

L’ultima piccola ondata di migranti era stata registrata il 25 gennaio scorso, quando erano arrivati 25 migranti provenienti da Ragusa (9 distribuiti per Genova, 5 per Imperia, 5 per La Spezia e 6 per Savona).

Con le condizioni favorevoli del mare e l’attività continua delle navi Ong nel Canale di Sicilia, nei prossimi mesi estivi si teme una nuova ondata di migranti. In tal senso, oggi il ministro dell’Interno Matteo Salvini si è recato nell’isola e ha in programma una visita anche all’hotspot di Pozzallo per verificare la situazione e arginare gli sbarchi: “Non siamo il campo profughi d’Europa. Andiamo avanti con la nostra linea politica di buonsenso”.

Intanto, l’Agenzia europea di controllo delle frontiere Frontex ha riferito che “il numero di migranti arrivati ​​in Italia attraverso la rotta del Mediterraneo centrale in aprile è sceso a circa 2.800, in calo del 78% da aprile 2017. Il numero totale di migranti rilevati su questa rotta nei primi quattro mesi del 2018 è sceso a circa 9.400, tre quarti di un anno fa. Quest’anno tunisini ed eritrei sono state le due nazionalità più rappresentate su questa rotta, che insieme rappresentano quasi il 40% di tutti i migranti rilevati”.

Prefettura di Genova – arrivi migranti.