Home Cultura Cultura Genova

Lunedì il concerto Rinascere Sirena all’Acquario di Genova

0
CONDIVIDI
Lunedì il concerto Rinascere Sirena all’Acquario di Genova

Nuovi Silenzi 2019, Lunedì 18 Novembre il concerto “Rinascere Sirena” all’Acquario di Genova.

Doppio incontro musicale tra Palazzo Senarega e il Padiglione dei Cetacei.

Lunedì 18 novembre la musica classica contemporanea del Festival Le Strade del Suono sarà protagonista in due diversi appuntamenti. “Rinascere Sirena”, composizione per trio d’archi “modificato” di Giorgio Netti, è il tema centrale di questo doppio evento, che si svolgerà a Genova nella cornice di Palazzo Senarega e presso l’Acquario di Genova.

Lunedì 18 ore 10, Palazzo Senarega: “Around Le Strade del Suono: Rinascere Sirena. L’immagine sonora di un incanto mortale” – Incontro pubblico tra Giorgio Netti e gli studenti del Conservatorio “Paganini” e dell’Accademia Ligustica di Belle Arti presso Palazzo Senarega. Il Maestro Netti parlerà del “concetto” di Sirena attraverso una prospettiva translinguistica, chiamando in causa la storia dell’arte per poi concentrarsi sull’immagine sonora del suo brano. In collaborazione con l’Associazione Culturale Pasquale Anfossi. Insieme al Maestro dialogano Matteo Manzitti (Direttore Artistico del Festival Le Strade del Suono), Carla Magnan, compositore e didatta, e Claudio Pasceri, Direttore Artistico di “EstOvest Festival”.

Lunedì 18 ore 21, Acquario di Genova (Padiglione dei Cetacei): “Rinascere Sirena”

Nella straordinaria cornice dell’Acquario di Genova la prima genovese di un brano di grande importanza. Giorgio Netti è una figura musicale di grande interesse: compositore raffinatissimo, eseguito soprattutto nel centro e nel Nord Europa. Oltre a essere un grande “scultore” del suono, agendo spesso sulla meccanica e l’accordatura degli strumenti allo scopo di modificarne la voce, Netti è anche un grande poeta musicale, ancorando la sua estetica a una sensibilità spirituale e materica allo stesso tempo.

MDI Ensemble

Lorenzo Gentili Tedeschi, violino, Paolo Fumagalli, viola, Giorgio Casati, violoncello

Co-produzione con EstOvest Festival

I prossimi appuntamenti:

•  18 novembre, 10, Palazzo Senarega – “Around Le Strade del Suono: Rinascere Sirena”

•  18 novembre, ore 21, Acquario di Genova – “Rinascere Sirena”

•  27 novembre, ore 21, Teatro della Tosse – “La Pienezza del Vuoto”

•  30 novembre, ore 20, Museo Ettore Fico (Torino) – “Die Stille”

•  2 dicembre, ore 17, Conservatorio Niccolò Paganini – “Focus Levinas”

•  7 dicembre, ore 16.30, Galata Museo del Mare – “Voci Marine”

Eutopia Ensemble, promotrice dell’iniziativa, è stata fondata nel 2012 da Matteo Manzitti, diventando presto Ensemble in Residence del Festival “Le Strade del Suono”. Composta da giovani e talentuosi musicisti, Eutopia Ensemble ha esplorato diversi approcci compositivi della musica contemporanea avendo come stella polare la relazione tra musica e tempo presente. Questa la filosofia alla base del progetto Eutopia, che nel 2019 ha dato alla luce il disco “Dangerous Zone”, pubblicato da “ASimpleLunch”.

La manifestazione è stata realizzata con il sostegno della Compagnia di San Paolo nell’ambito dell’edizione 2019 del bando “Performing Arts”. Con questo festival, “Associazione Il Gioco dell’Arte” è entrato a far parte di PERFORMING +, un progetto per il triennio 2018-2020 lanciato dalla Compagnia di San Paolo e dalla Fondazione Piemonte dal Vivo con la collaborazione dell’Osservatorio Culturale del Piemonte, che ha l’obiettivo di rafforzare le competenze della comunità di soggetti non profit operanti nello spettacolo dal vivo in Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta.