Home Spettacolo Spettacolo Savona

Loano, scaduto il conto alla rovescia per il grande veglione

0
CONDIVIDI
Loano, scaduto il conto alla rovescia per il grande veglione

Questa volta tocca a Radio Deejay occupare la scena per la grande festa di fine anno di Loano

Per il capodanno 2020 il sindaco Luigi Pignocca e l’assessore a turismo, cultura e sport Remo Zaccaria hanno deciso di puntare sempre più in alto e, grazie alla collaborazione con Dimensione Eventi (gestore delle manifestazioni estive del Giardino del Principe e del Dreams Festival), hanno scelto di offrire a tutti i loanesi ed ospiti un inizio dell’anno all’insegna del divertimento. “Per la nostra città è ormai diventata una vera e propria ‘tradizione’ quella di salutare l’anno vecchio e dare il benvenuto all’anno nuovo con una grande festa di piazza – sottolineano Pignocca e Zaccaria –

Anche per il veglione 2019, ciò sarà reso possibile dalla sempre ottima collaborazione con Dimensione Eventi, che porterà sul palco allestito in piazza Italia due celebri (e simpaticissimi) protagonisti del mondo radiofonico italiano come Roberto Ferrari e Dj Angelo ed una star della scena dance internazionale come Carolina Marquez. Insomma, ancora una volta i nostri concittadini ed ospiti potranno chiudere l’anno in bellezza, con una fantastica serata piena di musica e di divertimento per tutte le età. Il 1^ gennaio, poi, l’appuntamento è sul Molo Doria per il tradizionale spettacolo pirotecnico di Capodanno”.

L’appuntamento è fissato per oggi, martedì 31 dicembre, alle 22.30 circa in piazza Italia, davanti al municipio di Palazzo Doria: qui troneggerà lo scenografico palco-truck che sarà fulcro della serata (che proseguirà fino alla 1.30 circa). Ad aprire il veglione la performance di Carolina Marquez. Di origine colombiana, Carolina Marquez è una delle figure più importanti della scena dance italiana degli anni ’90/2000. Sue moltissime hits, tra cui i tormentoni “S.E.X.O”, “Super DJ”, “Ritmo”, “Discomani”, “Mas

Musica”, “Yantra”, “Dix Petits Indians”, “Sing La La La”, “Super”. La sua “The Killer’s Song Vol.I” entra addirittura a far parte della colonna sonora del film “Kill Bill: Volume I” di Quentin Tarantino. Grande interattività e coinvolgimento: nessuno in piazza potrà esimersi dal ballare.

Carolina accompagnerà il pubblico fino a pochi minuti prima dei rintocchi della mezzanotte quando il countdown verrà affidato a due tra i personaggi più amati della radio italiana. Ad annunciare il primo minuto del 2020 saranno Roberto Ferrari e Dj Angelo, conduttori della trasmissione “Ciao Belli”, direttamente da Radio Deejay.

La festa proseguirà il primo gennaio, con il tradizionale spettacolo pirotecnico di Capodanno. A partire dalle 18.30 circa dal molo Doria vicino a Palazzo Kursaal creazioni originali con forme a fontana, a sfera e a effetto pioggia si incroceranno nel cielo formando un magico gioco di luci colorate, una scoppiettante scenografia creerà una avvolgente atmosfera. Luce, forma, colore e ritmo comporranno uno spettacolo originale e unico.

Comune di Loano Roberto Ferrari è nato a Milano il 13 Giugno 1965 e fin da giovanissimo ha una grandissima passione per la radio.

Frequenta la scuola di perito elettronico e proprio durante gli studi, utilizzando un piccolo trasmettitore FM, realizza la sua privatissima radio. I suoi ascoltatori sono gli inquilini del palazzo dove abita e l’unico inserzionista pubblicitario è il pizzaiolo sotto casa. Nel 1984 finiti gli studi lavora per due stagioni per la Valtur in qualità di animatore. Nel 1985 parte per militare, al distretto militare di Bologna e siccome la passione per la radio è sempre fortissima riesce a trovare lavoro la sera presso una radio privata della città Radio Sfera Regione. Finito il servizio militare torna a Milano con un idea fissa in testa, quella di aprire una vera Radio. Il primo colpo di fortuna arriva quando trova lavoro da un amico che ha una società di computer che convince ad acquistare Radio City Milano, una piccola radio milanese in declino.

Per due anni lavora in società nella suddetta radio quando ad un certo punto decide di fare il grande salto ed invia una magica cassettina a Claudio Cecchetto a Radio Deejay. Per motivi del tutto fortuiti la cassettina arriava fortunatamente nelle mani di Claudio e Roberto inizia la sua lunga e fortunata avventura a Radio Deejay. Era 15 dicembre del 1988 quando firma il contratto, mentre il 1 di marzo del 1989 fa il suo esordio radiofonico con un programma serale. Nel 1996 dopo una scommessa radiofonica con Marco Baldini risale l‘Italia in canoa da Gallipoli a Lignano Sabbiadoro. Non contento nel 1997 entra nel Guinness dei primati sempre con la sua canoa battendo il record di percorrenza nelle 24 ore in acque ferme a l’Idroscalo di Milano percorrendo 222.858 Km. Ma la sua vera passione è da sempre lo spazio il suo sogno diventare astronauta. Sogno che stà per diventare realtà grazie all’operazione denominata “Mission to Space” che lo vedrà molto probabilmente diventare il primo turista spaziale Italiano ed Europeo , ma soprattutto il primo dj al mondo ad effettuare una trasmissione radiofonica dallo spazio. Ha condotto Sciambola! con Albertino e Dj Angelo, e attualmente conduce Ciao Belli, sempre con Dj Angelo.

Deejay Angelo comincia la sua attività presso i banchi dell’Istituto Tecnico Martino Bassi di Seregno ma, subito dopo (all’età di 6 anni), si accorge che di Ragioneria non ne capisce niente. Dalla “maturità” alla radio il passo è breve e Radio Capital è la sua prima casa dove lavora come tecnico audio ma, come spesso accade in queste situazioni, la sua vera indole comincia a farsi strada e si guadagna qualche “comparsata” in alcuni programmi.

Nel 1991 arriva a Radio Deejay e partecipa in qualità di mix jockey al programma “Disco Doc 70” condotto da Fiorello nei panni di “Trancio Mix”. Da grande appassionato di musica anni 70/80, lavora a Radio Capital dove dal 1995 conduce “Due Meno Dieci”. Dal 1997 il passaggio definitivo a Radio Deejay dove presenta “Ciao Belli” con Roberto Ferrari e la partecipazione di Albertino, Nicola Savino, Nicola

Vitello, Francesco Liguori e Richy Paternò. Dj Angelo è anche l’autore dei testi dei personaggi. Nel 2001 autore della serie televisiva “Ciao Belli” (Italia Uno). Nel 2002 partecipa in qualità di inviato al programma pomeridiano “What’s up” (Italia Uno). Nel 2003 partecipa con Nicola Savino a “Quelli che il calcio” (Rai Due). Nel 2004 è autore e attore con Nicola Savino a “Sformat” (Rai Due). Nel 2005 è autore con Albertino del “libro del Marco Ranzani di Cantù”. Nel 2005 partecipa come inviato insieme a Nicola Savino a “Quelli che il calcio” (Rai Due). A settembre 2006 nasce il programma “Sciambola!” condotto da Albertino, Dj Angelo e Roberto Ferrari. Dj Angelo è anche autore dei testi dei personaggi del programma.

Nel settembre 2009 co-conduttore a “Colorado Cafè”, condotto da Nicola Savino e Rossella Brescia su Italia Uno. Nel gennaio 2010 partecipa a “Matricole & Meteore”, condotto da Nicola Savino e Juliana Moreira su Italia Uno. Nella primavera 2010 è co-conduttore con Paola Perego a “Lo show dei record”. Nel 2011 partecipa a “Colorado” come co-conduttore nelle vesti di “Mimmo Quaquaraquà, L’orso abbracciatutti e Deficientor”. Nel 2012 conduce “Colorado – ‘Sto classico” su Italia 1 ed è co-conduttore di“Colorado” (sempre nei panni di “Mimmo Quaquaraquà”). Dal 2013 è ospite fisso a “Quelli Che Il Calcio”.Attualmente conduce con Roberto Ferrari “Ciao Belli” su Radio Deejay e “Microoonde” su Deejay TV.