Home Cultura

Loano, confermato anche nel 2022 il riconoscimento di Città che Legge

0
CONDIVIDI
sestri levante
Sestri Levante - Città che Legge

Loano – Anche nel 2022 Loano ha ottenuto lo status di “Città che Legge”, riconoscimento rilasciato dal “Centro per il Libro e la Lettura” (Cepell) del Ministero della Cultura d’intesa con Anci e volto a promuovere e valorizzare le amministrazioni comunali impegnate a svolgere con continuità sul proprio territorio politiche pubbliche di incentivazione alla lettura. Lo stesso riconoscimento, che ha durata biennale, era stato conferito alla città dei Doria già a partire dal 2017.

Nel corso del 2018 il Comune di Loano ha presentato alle associazioni culturali del territorio il nuovo “Patto per la Lettura”, che si propone di creare una rete territoriale strutturata al fine di “ridare valore all’atto di leggere come momento essenziale per la costruzione di una nuova idea di cittadinanza”.

Il “Patto per la Lettura” di Loano coinvolge le istituzioni scolastiche del paese, le librerie, la casa di riposo comunale, le associazioni culturali e di volontariato, i servizi sociali, gli editori locali, le imprese private, i cittadini e tutti coloro che condividono l’idea che la “lettura, declinata in tutte le sue forme, sia un bene comune su cui investire per la crescita culturale dell’individuo e della società uno strumento straordinario per l’innovazione e lo sviluppo economico e sociale di Loano”.

Con l’adesione al Patto le associazioni avevano confermato la loro volontà di supportare e partecipare ai progetti culturali promossi dall’amministrazione. Tra questi il più rilevante “LOA Legge in Ogni Angolo”, grande rassegna dedicata alla lettura che prevedeva eventi di lettura spontanea in diverse zone della città.

Affermano il sindaco di Loano Luca Lettieri e l’assessore alla cultura Enrica Rocca: “Aver confermato anche in questo 2022 il riconoscimento di ‘Città che Legge’ premia il lavoro svolto negli ultimi anni dall’amministrazione e, soprattutto, il costante impegno delle realtà che aderiscono al Patto nel promuovere ed incentivare la lettura ad ogni età. Appuntamenti come ‘Loa Legge in Ogni Angolo’ e rassegne librarie quali i ‘Martedì della cultura’ e ‘Orto letterario’ in estate e ‘Libri sotto l’albero’ durante il periodo natalizio (e la cui undicesima edizione sarà presentata proprio in questi giorni) ottengono regolarmente un notevole successo di pubblico e sono tra gli appuntamenti più attesi del nostro ricco calendario di manifestazioni. Gli incontri con gli autori non solo contribuiscono a portare qui in città personaggi di primo piano del mondo della cultura ma rappresentano un ottimo modo per far conoscere al grande pubblico le migliori e più recenti produzioni letterarie. A ciò si aggiungono i contributi che l’amministrazione eroga a favore di quegli autori che, con le loro opere, contribuiscono a far crescere e diffondere la cultura locale. Insomma, un impegno a 360 gradi che conferma come Loano sia veramente una città che legge”.