Home Cronaca Cronaca Mondo

La Fda autorizza negli States il vaccino della Johnson&Johnson

0
CONDIVIDI
Vaccino anti Covid di Johnson & Johnson (foto di repertorio)

Il vaccino tradizionale Johnson&Johnson ha un’efficacia pari al 72%

La Fda, Food and Drug Administration degli Stati Uniti, ha autorizzato l’uso in emergenza del vaccino monodose della Johnson&Johnson (Janssen).

Si tratta del terzo vaccino approvato in Usa dopo quelli di Pfizer-BioNTech e di Moderna che sono a Rna messaggero. Ed è il primo tradizionale, come quello di AstraZeneca, ossia con vettore adenovirus (incapace di replicarsi).

La Johnson&Johnson ha promesso di fornire agli Stati Uniti 100 milioni di dosi del suo vaccino entro la fine di giugno.

Vaccini che si aggiungeranno alle 600 milioni di dosi su cui si sono impegnate Pfizer-BioNTech e Moderna entro la fine di luglio.

In questo modo ci sarebbero abbastanza dosi per coprire ogni americano adulto.

Il vaccino Johnson&Johnson ha dimostrato di avere nella sperimentazione clinica negli Usa un’efficacia pari al 72%.