Home Spettacolo Spettacolo Italia

Grandi ospiti nel programma di Fiorella Mannoia

0
CONDIVIDI
Grandi ospiti nel programma di Fiorella Mannoia

Fiorella Mannoia torna in tv, domani e il 22 gennaio in prima serata su RAI 1 con, La musica che gira intorno

 

OSPITI DELLA PRIMA PUNTATA:

Claudio Baglioni, Alessandro Siani, Francesco De Gregori,

Antonello Venditti, Giorgio Panariello, Marco Mengoni,

Marco Giallini, Giorgia, Edoardo Leo,

Andrea Bocelli, Sabrina Impacciatore, Achille Lauro,

Gigi D’Alessio, Ambra Angiolini, Samuele Bersani,

Flavio Insinna e Luciano Ligabue

FIORELLA MANNOIA fa il suo ritorno in tv con un nuovo programma che celebra la musica e il suo valore nella vita di tutti noi: domani, venerdì 15 gennaio, e il 22 gennaio, sarà protagonista della prima serata del venerdì su Rai 1 con “LA MUSICA CHE GIRA INTORNO” (in onda dalle 21.25).

In ogni serata condotta da Fiorella saranno presenti importanti personaggi del mondo musicale, del cinema, del teatro e della tv. Gli ospiti eccezionali della prima puntata sono: Claudio Baglioni, Alessandro Siani, Francesco De Gregori, Antonello Venditti, Giorgio Panariello, Marco Mengoni, Marco Giallini, Giorgia, Edoardo Leo, Andrea Bocelli, Sabrina Impacciatore, Achille Lauro, Gigi D’Alessio, Ambra Angiolini, Samuele Bersani, Flavio Insinna e Luciano Ligabue.

«C’è musica per la testa, che fa pensare, c’è musica per il cuore, che fa emozionare, c’è musica per le gambe, che trasmette allegria e fa ballare – dichiara Fiorella Mannoia – Ci sono parole per le canzoni e ci sono parole che diventano storie da raccontare… le nostre storie… la nostra musica».

I due speciali appuntamenti andranno in onda dal Teatro 1 di Cinecittà World, dove gli ospiti celebreranno insieme a Fiorella il ruolo della musica, in quanto colonna sonora della nostra vita.

“La musica che gira intorno”, il cui titolo omaggia la canzone di Ivano Fossati, attraverso un racconto costruito dalle canzoni e dalle storie interpretate da Fiorella e dagli ospiti dello show, ci farà emozionare, riflettere su noi stessi, rievocare i ricordi più importanti delle nostre storie, personali e collettive.

Come la musica fa sempre, nelle vite di tutti noi.