Home Cronaca Cronaca Genova

Genova, Sabetta nuovo presidente associazione famigliari Caduti e Dispersi in guerra

0
CONDIVIDI
Piazza della Vittoria a Genova

Il prof. Sergio Benedetto Sabetta è stato eletto nuovo presidente provinciale dell’Associazione nazionale dei famigliari Caduti e Dispersi in guerra.

L’associazione è nata a Milano nel 1917, nello stesso anno in cui fu costituita l’Associazione Mutilati e Invalidi di Guerra, e ha avuto fin dall’inizio la prevalente finalità di assistenza alle vedove e agli orfani dei caduti e dispersi.

Nel 1924 con Regio Decreto n. 230 fu eretta ad ente morale con precisi compiti di assistenza e raggiunse la massima estensione in termini numerici e operativi nel secondo dopoguerra, accogliendo indistintamente tutti i famigliari dei Caduti e Dispersi.

Con il tempo, l’associazione ha progressivamente acquisito il compito di custode della memoria e attualmente risiede nella sua sede storica nella Casa del mutilato in corso Aurelio Saffi 1 a Genova.

Di recente, in occasione del 75˚ anniversario dalla fine della seconda guerra mondiale, è stato svolto un lavoro molto ampio e delicato di recupero delle schede cartacee di oltre 6.200 Caduti che sono conservate e custodite all’interno della struttura.