Home Spettacolo Spettacolo Genova

Genova, al cinema America Vampyr di Dreyer

0
CONDIVIDI
cinema America
“Vampyr”

IL CINEMA RITROVATO-Classici restaurati in prima visione. Circuito America (Genova, via Colombo 11, tel. 010 4559703) Lunedì 10, 17, 24 e 31 gennaio 2022 ore 16.00 – 18.45 – 21.30   Giovedì 13, 20, 27 gennaio 2022 ore 19.00

VAMPYR
Francia-Germania, 1932, 73’, b/n
Di Carl Theodor Dreyer
Con Julian West, Henriette Gérard, Jan Hieronimko
In versione originale tedesca con i sottotitoli in italiano
Edizione restaurata da Deutsche Kinemathek e Cineteca di Bologna

Un horror onirico, uno dei grandi film della storia del cinema, una delle avventure più enigmatiche e coinvolgenti che gli occhi degli spettatori abbiano mai incontrato. “Vampyr” di Carl Theodor Dreyer, nell’edizione restaurata dalla Deutsche Kinematek e dalla Cineteca di Bologna, è in programma al Cinema America fino al 31 gennaio 2022 ogni lunedì alle ore 16, 18.45, 21.30 e ogni giovedì alle ore 19. Prima opera sonora di Dreyer, girato nel 1932, è proiettato in versione originale tedesca con i sottotitoli in italiano. Prosegue così la rassegna “Il cinema ritrovato” della Cineteca di Bologna, dedicata ai “Classici restaurati in prima visione”.

In “Vampyr” la fonte di ispirazione utilizzata dal cineasta danese per raccontare una storia di vampiri, non è più il romanzo di Bram Stoker com’era più spesso accaduto fino a quel momento, bensì la novella di Joseph Sheridan Le Fanu. Partendo da quelle pagine nasce un film fantastico, un film di nebbie, di luminescenze, di poche parole, di terrificanti rumori. La prima proiezione ebbe luogo a Berlino il 6 maggio 1932 e fu un colossale fiasco. L’avanguardia di Dreyer non fu compresa dal pubblico. Ma oggi possiamo dire che il suo gioiello ha fatto storia. Questa è una delle rare occasioni di vederlo al cinema.

“E quando fu sul ponte, gli vennero incontro i fantasmi”: da qui parte la strana avventura del giovane Allan Gray, che solo in un paese straniero (forse un sogno, forse il suo inconscio), immerso in un eterno crepuscolo, dovrà affrontare segnali malefici, ombre ambigue, misteriose morti, indecifrabili personaggi per trionfare sull’occulto, invisibile vampiro e poter tornare alla luce e all’amore. Allan è un viaggiatore di passaggio in un villaggio senza nome, che si trova di fronte a una donna vampiro e riesce a sconfiggerla con l’aiuto di un medico e di due servitori.

L’attività di Circuito è sostenuta dai main sponsor Banca Carige, che promuove la cultura e le imprese liguri, in una sfida che unisce tradizione e innovazione, e Fondazione Cappellino-Almo Nature che attraverso la partnership con Circuito Cinema e Circuito Cinema Scuole, attente all’educazione civica e ambientale, vogliono contribuire a diffondere l’importanza delle scelte quotidiane dell’individuo in relazione alla tutela degli habitat e far sapere che un modello economico a impatto positivo sulla biodiversità è possibile (e in Fondazione Capellino – Almo Nature già esiste).

Cinema America (Genova, via Colombo 11)

info t. 010 583261 | info@circuitocinemagenova.it | www.circuitocinemagenova.com