Home Cronaca Cronaca Savona

Furti in auto a Savona, Polizia Locale identifica 40enne sinti del campo nomadi Fontanassa

0
CONDIVIDI
Furto in auto (foto di repertorio)

Ha lasciato il portafoglio dentro alla borsa in auto ed è andata in piscina a farsi una nuotata. Poi è tornata alla vettura lasciata parcheggiata in corso Colombo a Savona, ma era sparito tutto.

Il furto è avvenuto nelle scorse settimane e oggi il quotidiano Il Secolo XIX ha riferito che gli agenti della Polizia Locale sarebbero riusciti a identificare il ladro.

Si tratterebbe di un sinti 40enne del campo nomadi della Fontanassa, che aveva usato il bancomat della savonese a Legino, dove aveva prelevato 1200 euro prima che la vittima del furto riuscisse a bloccare la carta (il pin era stata lasciato imprudentemente all’interno del portafoglio).

Gli investigatori sono riusciti ad arrivare al presunto ladro grazie alle immagini delle telecamere.

Ora stanno indagando per capire se il nomade o altri complici abbiano compiuti altri colpi recentemente segnalati nei pressi della stessa zona.

Risulta infatti che il nomade 40enne sia stato arrestato per un altro furto in auto una decina di giorni fa, quando fuggendo aveva quasi investito un carabiniere con la sua vettura. Ma poi era stato rilasciato.