Home Cronaca Cronaca Genova

Furbetti del cartellino in Comune: pizzicati altri due dipendenti pubblici

0
CONDIVIDI

Effetto Sanremo, dove era scoppiato lo scandalo più noto sui dipendenti pubblici cosiddetti “furbetti del cartellino”.

Nelle scorse settimane ne sono stati pizzicati altri due e ieri nel Comune di Santa Margherita Ligure sono scattati i primi provvedimenti.

Secondo l’indagine interna, un dipendente comunale era in ferie, ma si sarebbe fatto ugualmente timbrare il cartellino da un collega al lavoro.


I fatti risalgono ai giorni prima dello scorso Natale.

Loro hanno respinto le accuse spiegando che si è trattato di un equivoco e di uno sbaglio, ma il Comune ha stabilire la sospensione dal lavoro per 6 mesi per il dipendente “timbratore” e per 3 mesi per il dipendente in ferie perché avrebbe dovuto “custodire meglio” il badge-cartellino.

A entrambi sarebbe stato decurtato lo stipendio del 50%. Attesi i ricorsi.

 

Rispondi