Home Consumatori Consumatori Genova

Fondi insufficienti da Governo: buoni spesa per altre 2900 famiglie da Comune di Genova

0
CONDIVIDI
Emergenza coronavirus, buono spesa (cumulabile fino a 100 euro) del Comune di Genova

Fondi insufficienti da Governo. Si è iniziata stamane al Matitone di Genova la consegna del secondo stock di buoni spesa per alimenti da parte del Comune.

Tra avanzi della prima distribuzione, 400.000 euro di donazioni e 100.000 di risorse di Palazzo Tursi, si potranno raggiungere 2.900 nuclei familiari, facendo scorrere la graduatoria delle domande già presentate dai genovesi al Comune.

Al termine di questa seconda fase, dovrebbero restare ancora circa 3.600 nuclei da soddisfare.

In tal senso, il sindaco Marco Bucci ha ringraziato i genovesi che hanno già donato, ma ha invitato gli altri a farlo per aiutare i concittadini in difficoltà a causa dell’emergenza coronavirus.

In ogni caso, da domani, oltre che al Matitone, le consegne saranno effettuate anche in nove diverse sedi, una per ciascun municipio sul territorio.

Al fine di evitare resse e assembramenti, i destinatari dei buoni spesa per alimenti riceveranno un appuntamento attraverso sms o email, con l’orario e la sede indicata, che risulterà più vicina alla propria residenza.