Home Sport Sport Genova

Ferraris, anche il tifo rossoblu ricorda Giacomo Fantoni: ciao Bek

0
CONDIVIDI
Giacomo Fantoni (immagine di repertorio fb)

Un tragico incidente stradale che abbatte le barriere del tifo a Genova.

Dopo che nel pomeriggio di ieri un gruppo di sostenitori della Sampdoria si è ritrovato davanti alla gradinata sud, anche i tifosi genoani hanno reso omaggio a Giacomo Fantoni, storico leader della gradinata sud, morto in un incidente di motocicletta sulla Sopraelevata la sera dell’antivigilia di Natale.

Allo stadio Luigi Ferraris e’ stato esposto uno striscione del tifo rossoblu per salutare il rivale: “Rispetto e mentalita’ il Nucleo saluta un pezzo di storia ultra’, Ciao Bek, Nucleo 1893”.

Il 43enne stava percorrendo la Sopraelevata in direzione Ponente quando, per cause ancora da accertare, avrebbe perso il controllo del mezzo a due ruote che stava guidando e si è schiantato contro un palo dell’illuminazione morendo sul colpo.

Saranno le indagini della Polizia locale ad accertare l’esatta dinamica dell’incidente mortale.

Il capo ultrà della Samp era figlio di Mauro Fantoni, sindaco di Montoggio ed ex capo ufficio stampa della Provincia di Genova.

“A nome mio e di tutta la giunta regionale – ha dichiarato il governatore ligure Giovanni Toti – esprimo il più sentito cordoglio al sindaco di Montoggio Mauro Fantoni e alla sua famiglia per la prematura e tragica scomparsa del figlio Giacomo. Un pensiero anche ai tifosi della Sampdoria che in queste ore ricordano commossi il loro capo degli Ultras”.

La redazione e lo staff di LN esprimono cordoglio e vicinanza al collega Mauro Fantoni e famiglia.