Home Consumatori Consumatori Mondo

Fca richiama 4,8 milioni di auto negli Usa: problema al software

0
CONDIVIDI
FCA, Fiat Chrysler Automobiles

Negli Stati Uniti c’è stato un maxi richiamo di auto Fca causato da un aggiornamento al software del ‘cruise control’, il cosiddetto controllo di velocità.

Fiat Chrysler ha così deciso di richiamare di 4,8 milioni di auto su base volontaria, in un’iniziativa preventiva decisa dopo aver rinvenuto un malfunzionamento.

Una volta rientrati, i veicoli verranno sottoposti ad un aggiornamento gratuito del software.

Fca suggerisce ai propri utenti interessati dal richiamo di evitare l’uso della funzione di regolazione automatica della velocità fino a quando il difetto non verrà corretto.

Anche la National Highway Traffic Safety Administration, l’autorità per la sicurezza stradale americana, con la quale Fca sta collaborando ha effettuato lo stesso invito.

“I guidatori – spiega Fca – potrebbero perdere il controllo di velocità della loro vettura a causa di un corto circuito ma l’auto potrebbe essere fermata frenando o mettendola in folle”.

Fca precisa, anche, di non essere al corrente di nessun incidente causato dal difetto rinvenuto sui veicoli richiamati, che includono modelli dal 2014 al 2019 che hanno già percorso piu di ‘200 miliardi di miglia”.