Home Cultura Cultura Genova

Donazione al Pronto soccorso del Galliera da 50&Più-Genova

0
CONDIVIDI
Donazione al Pronto soccorso del Galliera da 50&Più-Genova

Pasqua e solidarietà: il 2 aprile alle ore 10,30 un gesto di sostegno da parte di 50&Più-Genova verso il Pronto soccorso dell’ospedale Duchessa di Galliera.

In occasione della Pasqua ancora un gesto di solidarietà da parte di 50&Più-Genova. Venerdì 2 aprile 2021, alle ore 10.30 l’associazione consegna al direttore del Pronto Soccorso dell’Ospedale Duchessa di Galliera, il dottor Paolo Cremonesi, un contributo in segno di gratitudine per quanto è stato ed è fatto da medici e paramedici nella battaglia contro il Covid-19. «La donazione verrà utilizzata per l’acquisizione di materiale da utilizzare nell’ambito delle attività che si svolgono durante gli interventi del pronto soccorso – dice Paolo Cremonesi – e io vorrei esprimere i più sentiti ringraziamenti per l’importante contributo assegnato al Pronto Soccorso dell’Ospedale Galliera per continuare ad aiutare al meglio tutti i pazienti che a noi si rivolgono».

La consegna avverrà nell’atrio del Pronto Soccorso dell’Ospedale, dove il dottor Cremonesi accoglierà una piccola rappresentanza di consiglieri di 50&Più, guidati dal presidente Brigida Gallinaro. «Dopo la felice esperienza di Natale – sottolinea quest’ultima – che ha consentito, grazie al lavoro delle socie, di donare indumenti caldi alla parrocchia SS. Annunziata di Sturla, dov’è parroco don Valentino Porcile, abbiamo ritenuto un dovere ringraziare tangibilmente chi, da più di un anno, lotta per strappare al Covid la vita di molti di noi, sacrificando anche la propria».

50&Più, fondata nel 1974, è un’Associazione libera, volontaria e senza fini di lucro. Opera per la rappresentanza sindacale, la tutela e l’assistenza dei propri soci a sostegno dell’invecchiamento attivo, dell’affermazione e della valorizzazione del ruolo della persona anziana. Aderente a Confcommercio – Imprese per l’Italia, e forte di 330mila iscritti, 50&Più è diffusa con sedi provinciali e zonali su tutto il territorio nazionale. Conta anche 29 sedi in 10 Paesi del mondo. www.spazio50.org