Home Politica Politica Genova

Deturpata nuovamente la lapide di Venturini, la rivendicazione di Genova Antifascista

0
CONDIVIDI
Deturpata nuovamente la lapide di Venturini, rivendicazione di Genova Antifascista

Nella notte la lapide, posta nei giardini di Brignole, dedicata ad Ugo Venturini è stata nuovamente deturpata con la rivendicazione di Genova Antifascista su Facebook.

Il Comitato Ugo Venturini a seguito dell’ennesima deturpazione, ha dichiarato: “Solo dei vigliacchi possono continuare a danneggiare nottetempo una targa dedicata ad un operaio missino assassinato 49 anni fa mentre assisteva ad un comizio elettorale. Ci appelliamo al Sindaco Marco Bucci affinché condanni severamente l’atto vandalico e solleciti ed adotti tutte le misure utili ad impedirne il ripetersi”.

“Da osservare – prosegue il Comitato – che la targa è di proprietà comunale e quindi di tutti i genovesi. Infatti fu deliberata all’unanimità nella seduta del 23 dicembre 2010 da una Giunta comunale di sinistra allorché era Sindaca Marta Vincenzi.

Il non prendere posizione da parte dei vertici istituzionali contro questa continua ricerca dell’incidente potrebbe essere scambiato per un tacito invito alla reiterazione di cui ne porterebbero gravissime responsabilità”.

La rivendicazione di Genova Antifascista