Home Cronaca Cronaca Savona

Dall’Enpa allarme per la foce del Pora a Finale Ligure

0
CONDIVIDI
Dall’Enpa allarme per la foce del Pora a Finale Ligure

La foce del torrente Pora a Finale ligure è soffocata da alghe e vegetazione fluviale e gli animali hanno cominciato a morire.

E’ l’allarme, ricevuto dai volontari della Protezione Animali savonese da parte di turisti e residenti, che l’associazione ha “girato” al sindaco con la richiesta di intervenire adeguatamente nell’alveo, come stanno già facendo altre amministrazioni, soprattutto nello spezzino, alle prese con situazioni analoghe.

A soccombere non sono solo i pesci ma anche gli animali selvatici che frequentato o vivono nel torrente, soprattutto i germani reali, alcuni dei quali sono stati recuperati dai volontari dell’Enpa e sono ora in cura nella sede di Savona.

L’Enpa coglie l’occasione per intervenire sul crescente problema del soccorso dei soggetti selvatici feriti, malati e nidiacei caduti dai nidi: un’attività immensa e faticosissima portata avanti da un manipolo di volontari di un’associazione non governativa e privata, che riceve scarso aiuto manuale dagli altri animalisti e soltanto un limitato contributo economico dalla Regione Liguria.